venerdì, Maggio 27, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Teatro Zelig in TV di Vincenzo Comunale e Davide Calgaro del 23 aprile alle 21.15 su Rai 5: “Italian Stand Up”

Anticipazioni per il Teatro Zelig in TV di Vincenzo Comunale e Davide Calgaro del 23 aprile alle 21.15 su Rai 5: “Italian Stand Up”

zelig

Anticipazioni per il Teatro Zelig in TV di Vincenzo Comunale e Davide Calgaro del 23 aprile alle 21.15 su Rai 5: “Italian Stand Up”

Grande Teatro in TV di Petito 11 marzo Rai 5: “Una mangiata impossibile"

Vecchie conoscenze e volti nuovi si alternano sul palcoscenico del Teatro Zelig, tempio della comicità milanese e trampolino di lancio per tante generazioni di comici.

Nella puntata in onda sabato 23 aprile alle 21.15 Rai 5, “on stage” ci sono Vincenzo Comunale e Davide Calgaro che presenta il suo “Questa casa non è un albergo”.

La serie “Italian Stand-Up” propone quattro serate di stand up comedy, otto monologhi in cui vizi e virtù individuali e collettivi vengono vivisezionati attraverso la lente deformante della satira e dell’ironia graffiante e “scorretta” che ha reso popolarissimo questo genere di assolo comico.

Lo Zelig è un famoso locale di Milano dedicato al cabaret. Nato nel 1986, è noto per aver lanciato numerosi comici italiani e per aver dato vita all’omonima trasmissione televisiva di successo.

Lo Zelig viene inaugurato il 12 maggio 1986[1][2], un anno dopo la chiusura del Derby Club, storico locale milanese che lanciò numerosi artisti nel mondo dello spettacolo. Si trova fin dalle origini all’interno dei precedenti locali del Circolo cooperativo di Unità Proletaria[3] (già sede del Teatro Officina prima del trasferimento[4]), al civico 140 di viale Monza, a Milano.

È guidato da una cooperativa il cui responsabile è Giancarlo Bozzo, coadiuvato nella direzione artistica da Luigi Vignali e Michele Mozzati, meglio noti come Gino e Michele[2][5], e da Gabriele Salvatores[6]. Il nome del locale prende spunto dall’omonimo film di Woody Allen.

Ad esibirsi originariamente sono un gruppo di comici che in seguito avranno notevole successo nel mondo dello spettacolo italiano e internazionale, alcuni dei quali frequentavano già il precedente Derby Club: Paolo RossiClaudio BisioBebo StortiSilvio OrlandoGianni PalladinoRenato SartiAntonio CataniaGigio AlbertiLella CostaAngela Finocchiaro e anche i musicisti Elio e le Storie Tese[2].

Diventato un punto di ritrovo per le serate di cabaret in città, lo Zelig lancia inoltre Antonio AlbaneseAldo Giovanni e GiacomoGioele DixGene GnocchiMaurizio Milani e Dario Vergassola[2].

In occasione del decennale, lo Zelig, gestito intanto dalla cooperativa Bananas s.r.l guidata da Roberto Bosatra[5], stringe una collaborazione con l’emittente Italia 1 per mandare in onda una trasmissione televisiva trasmessa direttamente dal palco del locale.

Il cabaret dello Zelig debutta in televisione il 29 ottobre 1996 su Italia 1 in seconda serata, con lo speciale Zelig, 10 anni di cabaret, che celebra il decennale dall’apertura del locale. Dopo questo speciale, dal 5 maggio 1997 parte la trasmissione vera e propria con il titolo Zelig – Facciamo cabaret[7], condotto nella prima stagione da Claudio Bisio e da Antonella Elia.

Grazie al notevole successo vengono proposte numerose edizioni del programma, che vanno in onda dal 1996, nel corso del tempo cambia titolo in ZeligZelig off e Zelig Circus e sposta le riprese prima in una tensostruttura circense a Sesto San Giovanni, dal 2003, e poi dal 2006 al Teatro degli Arcimboldi di Milano.