venerdì, Maggio 27, 2022
Home > Abruzzo > Giulianova, arrivati 103 minorenni dall’Ucraina

Giulianova, arrivati 103 minorenni dall’Ucraina

giulianova

Giulianova, arrivati 103 minorenni dall’Ucraina

TERAMO – L’altra notte a bordo di tre pullman sono arrivati 103 minorenni fuggiti dall’Ucraina, con 10 accompagnatrici. Un lungo viaggio che ha visto una tappa di qualche giorno in un centro profughi in Polonia. Il gruppo di giovani ucraini, dai tre ai 17 anni di età, è stato ospitato in un hotel di Giulianova dove personale Asl ha precedentemente allestito un ambulatorio e un locale ad hoc per  vaccinazioni e tamponi.

Ad attendere i bambini – alcuni dei quali provenienti da un orfanotrofio – e le loro accompagnatrici, il personale della Protezione Civile regionale (era presente anche il direttore Mauro Casinghini) e comunale, della Croce Rossa e una squadra della Asl composta da due medici, tre infermieri, un assistente sanitario e un farmacista. A dirigere le operazioni i dottori Paolo Calafiore e Dimitrios Kaliakoudas. Presente anche il vicesindaco di Giulianova Lidia Albani. Il primo pullman è arrivato all’1,50, il secondo alle 3 e il terzo alle 3,30. A tutti, adulti e minorenni, è stato fatto un tampone antigenico (che sarà ripetuto fra due giorni) e tutti sono risultati negativi.

Da ieri mattina alle 9 un’equipe della Pediatria del Mazzini ha visitato tutti i 103 giovani profughi per accertare le loro condizioni cliniche. In generale sono in buono stato di salute, anche se provati dalle esperienze degli ultimi giorni.

Ieri la Asl sha effettuato la registrazione per il rilascio della Stp (straniero temporaneamente presente, cioè  la tessera sanitaria provvisoria), ad ognuno dei profughi.

Da lunedì il Sisp farà una verifica dello stato vaccinale e avvierà l’iter per le vaccinazioni obbligatorie ed eventualmente per quelle Covid-19. Sempre da lunedì i pediatri di libera scelta si sono resi disponibili per stare nella struttura ricettiva per un’ora al giorno, a rotazione, per ogni necessità sanitaria dei piccoli. “Ringrazio i pediatri di libera scelta e tutto il nostro personale che si è reso disponibile per organizzare la macchina dell’accoglienza, in collaborazione con il Comune di Giulianova. E’ questo un esempio in cui la collaborazione fattiva fra più soggetti dà ottimi risultati”, commenta il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, “Ci prenderemo cura dei giovani profughi appena arrivati, così come abbiamo fatto per quelli già presenti nel territorio di competenza della nostra Asl, non solo perché rientra nei nostri compiti istituzionali, ma anche perché riteniamo doveroso accogliere con calore un popolo martoriato dalla guerra. Tantopiù se si tratta di bambini. Le operazioni di accoglienza stanotte e stamattina si sono svolte con velocità e precisione, in modo da rendere tutto più agevole e meno gravoso per i minori”.

In foto l’arrivo di uno dei tre pullman a Giulianova

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net