lunedì, Luglio 4, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Mi Manda Rai Tre” del 21 maggio alle 9 su Rai 3: inchiesta sui trasporti locali 

Anticipazioni per “Mi Manda Rai Tre” del 21 maggio alle 9 su Rai 3: inchiesta sui trasporti locali 

mi manda rai tre

Anticipazioni per “Mi Manda Rai Tre” del 21 maggio alle 9 su Rai 3: inchiesta sui trasporti locali 

(none)

Con Federico Ruffo su Rai 3 approfondimento su donne e conciliazione famiglia-lavoro

Con la fine dello stato di emergenza, la viabilità è ripresa a pieno ritmo sulle strade e sui mezzi di trasporto locali; nel 2021 in Italia si è riuscito a realizzare solo 1,7 chilometri di metropolitana, forse non sufficienti per migliorare lo stato delle infrastrutture e il servizio ai cittadini: convogli obsoleti, stazioni chiuse o mai ultimate, ascensori e scale mobili guaste da anni.

Il viaggio di “Mi Manda RaiTre”, in onda sabato 21 maggio alle 9 su Rai 3, comincia da Roma per capire se, in tempi brevi, sia possibile creare un modello di trasporti efficiente e sostenibile dal punto di vista ambientale.

Le dichiarazioni dell’imprenditrice Elisabetta Franchi circa la scelta di lavoratrici over 40 per ruoli dirigenziali, perché più libere da impegni legati al matrimonio e alla maternità, hanno riacceso il dibattito sulla conciliazione fra famiglia e lavoro: in Italia una donna su cinque lascia il proprio impiego dopo aver avuto un figlio, molte donne con figli non hanno accesso al lavoro, a differenza di ciò che succede in gran parte dell’Europa.

A “Mi Manda RaiTre” il racconto di Lara Lugli, la ex pallavolista il cui contratto con la società fu risolto dopo la comunicazione della gravidanza. Tra gli ospiti di Federico Ruffo: Linda Laura Sabbadini, direttrice del Dipartimento per lo Sviluppo di Metodi e Tecnologie – ISTAT; Claudio Scilletta, responsabile Metropolitane A, B E C – ATAC; ing. Pasquale Sposito, direttore Operativo Centrale EAV – Ente Autonomo Volturno; Antonella Giachetti, presidente Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’azienda (AIDDA); Simone Terreni, imprenditore; Andrea Giuricin, Istituto Bruno Leoni; Mario Tozzi, ricercatore-divulgatore e conduttore di “Sapiens”; Monica Giandotti, giornalista; Alessio Ribaudo, Corriere della Sera. 

Mi manda Raitre (inizialmente Mi manda Lubrano) è una trasmissione televisiva di inchiesta e di denuncia. Trasmessa su Rai 3, dal 1990 al 2010 e poi tra marzo e novembre del 2011 come appuntamento settimanale in prima serata, dal 2012 ha assunto la forma di programma quotidiano nella fascia mattutina, mentre dal 2016 va in onda dal lunedì al venerdì alle 10:00 e il giovedì anche alle 21:15.

Dal 13 gennaio 2018 al 12 giugno 2021 va in onda anche il sabato mattina, dalle 9:40 alle 11:00, con un nuovo appuntamento dal titolo Mi manda Raitre in +. Dall’11 settembre 2021 va in onda il sabato e la domenica mattina, dalle 9:00 alle 10:20.