giovedì, Luglio 7, 2022
Home > Marche > Macerata, campo sportivo dedicato a Tonino Seri, l’ultimo grande talent scout italiano

Macerata, campo sportivo dedicato a Tonino Seri, l’ultimo grande talent scout italiano

macerata

Macerata, campo sportivo dedicato a Tonino Seri, l’ultimo grande talent scout italiano

di Maurizio Verdenelli


MACERATA – All’ultimo grande talent scout italiano, Macerata ha dedicato il campo sportivo ‘dei giovani’ laddove in precedenza eravstato progettato il palasport (poi illustrato, sorto a Fontescodella, dalle imprese di Lube Volley).Un bel campo in sintetico che da ieri, nel quartiere Collevario, porta il nome dell’ indimenticabile ‘maestro’ Tonino Seri, responsabile per anni del settore giovanile della Maceratese e ‘pater’ di una lunga leva di campioni ‘fatti in casa’. Una figura, aggiungo, profondamente ante litteram rispetto a quella dell’attuale procuratore. 

La testimonianza dell’avv. Giancarlo Nascimbeni, storico diesse della Maceratese

“E maestro sopratutto di ragazzi che dopo lo sport sono ora la classe dirigente e professionale del capoluogo e del territorio” ha nella sua appassionata testimonianza l’avv. Giancarlo Nascimbeni. ‘Storico’ diesse biancorosso che con Seri ha lavorato nei fervidi anni della presidenza del sen. Tambroni. Alla cerimonia pure l’avv. Giorgio Ballesi, in rappresentanza della famiglia del sen. Elio, per 20 anni n.1 della gloriosa societa’ di palazzo De Vico. “Non credo che Tonino abbia mai percepito una lira, neppure a titolo di rimborso spese dalla Maceratese” ha detto Nascimbeni “Credo che questa intitolazione lo ripaghi del suo immenso lavoro a favore di una comunita’ intera.

Se avesse avuto a disposizione un impianto cosi’…ci avrebbe dormito pure dentro per non perdere neppure un minuto per i suoi ragazzi” ha aggiunto Nascimbeni.Molti sono venuti per un ricordo ed un omaggio al loro maestro e pure Gianluca Brizi, figlio del grande Pino, l’unico maceratese campione d’Italia nel Calcio.

Tra questi Paolo Siroti (500 partite tra A e B), mister Giovanni Pagliari e il gemello del gol, Moreno Morbiducci…del lungo elenco che comprende Dino Pagliari e Gabban.Dall’allenatore della Recanatese, promossa in C, un ricordo commosso. Tanti glu episodi, uno su tutti. “Il maestro mi disse: Pagliarittu, col Santacroce gioca un formidabile colpitore di testa: Moreno Morbiducci. Sarete una coppia da decine e decine di gol a stagione…in soltanto due ne facemmo 60”. Dopo Turchetto-Dugini, Pagliari-Morbiducci nella leggenda del football buancorosso.Alla inaugurazione del campo ‘Seri’ -un’operazione bipartisan nata con Alferio Canesin- gli assessori Sacchi (con fascia tricolore), la vicesindaca D’Alessandro (ha ricordato il ruolo di educatore del maestro Tonino) e gli assessori Marchiori e Renna.

Nella foto di copertina, al centro, l’avv.Nascimbeni

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net