lunedì, Luglio 4, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu costretti a vincere con il Trastevere nella finale dei play off

Sport, Samb: rossoblu costretti a vincere con il Trastevere nella finale dei play off

Sport, Samb: rossoblu costretti a vincere con il Trastevere nella finale dei play off

di Marco De Berardinis

Indisponibili Isacco, Lulli, Alboni, Cum e Frulla. Si giocherà domenica alle h.16:00. Solo 90 i tifosi al seguito della squadra

Neanche il tempo di gioire per la vittoria di Tolentino e la qualificazione alla finale dei play off, che i ragazzi del duo Visi/Alfonsi devono subito preparare la difficile trasferta di Roma, dove affronteranno il Trastevere del tecnico Mauro Mazza, sfida che si disputerà domenica 29 maggio al Trastevere Stadium con inizio delle ostilità fissato per le h.16:00.

Le due società si erano messe d’accordo per disputare la gara al Riviera delle Palme, per permettere ai tifosi rossobu di assistere in gran numero alla gara, ma la Lega ha detto no, dunque si giocherà nel piccolo impianto capitolino. Nei due precedenti incontri di campionato tra le due formazioni, all’andata gli amaranto si imposero 3-2, si era alla prima di campionato e sulla panchina rivierasca sedeva Donati, mentre al Riviera fu 0-0 con in panca il duo Visi/Alfonsi.

Sulla carta, la gara contro i ragazzi di Mazza non si presenta per niente facile, perché gli amaranto, oltre ad avere un ottimo organico, sono stati costruiti per primeggiare nel girone e a lungo hanno guidato il raggruppamento, nella semifinale dei play off la squadra capitolina ha strapazzato la Vastese vincendo 4-0, dunque un impegno arduo attende i rossoblu seppur galvanizzati dalla vittoria di Tolentino, anche se i capitolini sono di ben altra stoffa.

Dando uno sguardo ai numeri, gli amaranto hanno concluso la regular season al secondo posto con 59 punti, lo score certifica che in 34 gare hanno ottenuto 17 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte, hanno realizzato 54 reti e subite 33, numeri alla mano, il Trastevere è stato il secondo miglior attacco del girone.

Tornando ai rossoblu, contro gli uomini di Mazza i tecnici Visi e Alfonsi non avranno a disposizione gli infortunati Isacco, Cum, Frulla e Lulli. Per quanto riguarda la formazione, non ci dovrebbero essere grosse novità rispetto alla gara vinta a Tolentino, ed essere confermata per dieci undicesimi la stessa che ha sbancato il Della Vittoria, nello specifico Di Domenicantonio potrebbe affiancare in attacco Fall al posto di Cardella, confermato il 4-3-1-2.

Potrebbe essere dunque questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro il Tolentino: Knoflach tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Lorenzoni, Tomas, Conson e Pica, centrocampo a tre formato da Zanazzi, Angiulli e Buono, Lisi fungerà da rifinitore davanti alle due punte Di Domenicantonio e Fall.

Dall’altra parte il tecnico degli amaranto Mazza anch’egli dovrebbe riconfermare l’undici che ha strapazzato la Vastese nella semifinale, lo stesso dicasi per il modulo e cioè il 4-3-3, dunque potrebbe essere questo l’undici che affronterà i rossoblu: Semprini tra i pali, Ilari, Laurenzi, Pasqualoni e Tarantino saranno i quattro didifesa, Proia, Lapenna e Sannipoli i tre di centrocampo, Corsetti falso nove con Crescenzo e Macrì ai lati.

Per il parapiglia venutosi a creare ad inizio di ripresa a Tolentino, il tecnico Visi è stato squalificato per tre giornate mentre la società rivierasca è stata multata di 1.500 euro, perché i propri sostenitori hanno introdotto e utilizzato materiale pirotecnico all’interno dell’impianto sportivo, nel settore loro riservato.

Regolamento – In caso di parità dopo i tempi regolamentari, si andrà ai supplementari, in caso di ulteriore parità, vincerà la meglio classificata al termine della regular season e cioè il Trastevere.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Mauro Gangi di Enna. Il fischio d’inizio, come detto in precedenza, è fissato per le h.16:00 di domenica 29 maggio. Sono stati messi a disposizione dei tifosi rossoblu 90 biglietti, vista la capienza ridotta dell’impianto capitolino che può contenere soltanto 800 posti.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net