mercoledì, Luglio 6, 2022
Home > La voce di tutti > Massignano: il decoro e la sicurezza dove sono finiti?

Massignano: il decoro e la sicurezza dove sono finiti?

Massignano: il decoro e la sicurezza dove sono finiti? La cittadinanza lamenta la mancanza di manutenzione degli spazi verdi pubblici ai lati delle strade ed altro

di Michele Silla

MASSIGNANO – A proposito dello stato della viabilità nei territori di Massignano e Villa Santi: è proprio vero, a volte è meglio lavorare in “silenzio” per il bene della collettività, ricordando che  anche il decoro urbano contribuisce al patrimonio artistico ed alla sicurezza dell’utenza.

Una puntuale manutenzione degli spazi verdi pubblici che si trovano ai lati delle strade comunali (e provinciali), oltre ad assicurare un più alto livello estetico della visuale a beneficio di tutti i soggetti in transito, garantirebbe la necessaria visibilità in curva e diminuirebbe il rischio di attraversamento faunistico in marcia.

La vegetazione, inoltre, trattiene acqua, e quindi accelera l’usura ed il deterioramento del manto stradale ed aumenta il rischio di incendi boschivi d’interfaccia.

L’asportazione preventiva e puntuale della vegetazione infestante o “esuberante”, spesso instabile e precaria, evita cadute accidentali di rami sul piano viabile, specie in situazioni metereologiche avverse ed in ogni stagione. Tutti questi accorgimenti aumenterebbero ovviamente la sicurezza stradale.

Trovo già improprio il fatto che debbano essere i cittadini a segnalare agli organi competenti, chiedendo il rispetto delle norme e la cessazione di tali comportamenti omissivi, sia per le vie private che per quelle istituzionali e ufficiali.

In particolare, si rilevano gli art 14, 31-33-37 del Codice della Strada (D.Lgs. n° 285 del 30-04-1992), art.28 dell’allegato F della Legge 20 Marzo 1865 n. 2248 che statuisce l’obbligo del taglio periodico della vegetazione prospiciente le strade comunali, per non creare turbative alla circolazione e  non coprire la segnaletica stradale.

La responsabilità della Pubblica Amministrazione per omessa o cattiva manutenzione delle pubbliche strade, discende da disposizioni normative che impongono agli enti territoriali, obblighi di manutenzione e sicurezza delle stesse oltre che di tutte le altre aree urbane calpestabili.

Sulla base di tale interpretazione , quindi, è compito amministrativo territoriale svolgere attività di controllo e vigilanza dei beni demaniali (le strade) evitando situazioni di pericolo occulto, non visibile dagli utenti con “l’ordinaria diligenza” allo scopo di tutelare l’integrità personale e patrimoniale dei terzi.

Se le ditte esterne , incaricate ad ottemperare a tale dovere, come sempre a carico dei contribuenti, tardano negli interventi di manutenzione straordinaria, ci si domanda perché tali interventi non vengano eseguiti in amministrazione diretta con personale interno, al fine di garantire lavorazioni in tempi rapidi ed entro i limiti del potere di custodia disciplinato nell’art.2051.

I cittadini contribuenti si aspettano, legittimamente, di poter usufruire di strade decorose e sicure, senza dover ricorrere a frequenti segnalazioni. Direi alla fine al sindaco:  ottimo pensare alla valorizzazione del patrimonio artistico cittadino, ma che ne direbbe di rendere nel contempo più sicura ed agevole la circolazione dei suoi amministrati?(e non solo) Sarebbe giusto la base minima per obiettivi per un accorto operato amministrativo ed evitare il pessimo biglietto da visita per chi, forestiero, le percorre.

Fiduciosi ed ottimisti attendiamo riscontro.

Sezione Lega (Cupra Marittima-Massignano-Ripatransone)

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net