lunedì, Luglio 4, 2022
Home > Marche > Ascoli, giovani socialmente pericolosi: il provvedimento del Questore

Ascoli, giovani socialmente pericolosi: il provvedimento del Questore

ascoli

Ascoli, giovani socialmente pericolosi: il provvedimento del Questore

Il 13 giugno il Questore della provincia di Ascoli Piceno ha emesso nei confronti di due giovanissimi cittadini italiani (uno ancora quattordicenne e l’altro appena diciottenne) il provvedimento di D.A.C.Ur. (Divieto di Accesso nelle Aree del Centro Urbano).

Con tale provvedimento il Questore ha ordinato ai due soggetti, uno per la durata di anni 1 e l’altro per la durata di 6 mesi, di non accedere e stazionare nelle immediate vicinanze degli esercizi pubblici compresi nella zona centrale di San Benedetto del Tronto e nel tratto del Lungomare Nord dalle ore 18:00 alle ore 06:00 di ogni giorno.

L’emissione di tale provvedimento è scaturita dalla valutazione dell’attualità della pericolosità sociale dei giovani, desunto dai comportamenti posti in essere dai due soggetti. Infatti i due, nel mese di gennaio, erano stati segnalati alla Prefettura di Ascoli Piceno per uso personale di sostanza stupefacente. Ad aprile, in concorso tra loro, avevano danneggiato alcuni cestini della spazzatura ed una cabina della corrente elettrica, mentre nel mese di giugno, sorpresi a bordo di un ciclomotore compendio di furto, alla vista della pattuglia della polizia si erano dati alla fuga per far perdere le proprie tracce.

I fatti narrati sono avvenuti nei pressi degli esercizi pubblici e locali di pubblico intrattenimento del litorale rivierasco della città o nelle immediate vicinanze degli stessi ed a margine della cosiddetta “movida”, generando un particolare e concreto stato di insicurezza tra i residenti e gli esercenti del comune di San Benedetto del Tronto, mettendo altresì in pericolo l’incolumità, l’ordine e la sicurezza pubblica della stessa comunità.

L’inottemperanza al divieto emesso dal Questore è punito con la reclusione 6 mesi a 2 anni ed una multa da 8 mila a 20 mila euro come dettato dall’art. 13 del DL 14/17.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net