lunedì, Agosto 15, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Petrolini del 23 luglio alle 15.40 su Rai 5: “Gastone”

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Petrolini del 23 luglio alle 15.40 su Rai 5: “Gastone”

gastone

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Ettore Petrolini del 23 luglio alle 15.40 su Rai 5: “Gastone

Per il Grande Teatro di Ettore Petrolini in TV oggi pomeriggio sabato 23 luglio alle 15.40 su Rai 5 andrà in onda la commedia musicale “Gastone” scritta nel 1924 nella versione trasmessa dalla Rai nel settembre 1977 con la regia di Maurizio Scaparro.

Interpretazione di Edoardo Sala,Cesare Nizzica, Miranda Martino, E. Mainardi, Pia Morra, Vinicio Sofia, Giulio Pizzirani, Mario Scaccia;, Mariella Lo Giudice, Luisa De Sanctis, Adriana Innocenti, Consuelo Ferrara, Piero, Loredana Solfiz, Franca Tamantini e Toni Ucci.

Gastone è una commedia musicale teatrale di Ettore Petrolini, rappresentata per la prima volta nel 1924 al teatro Arena del Sole di Bologna. Si tratta di una satira, ironica ed amara, della società dello spettacolo degli anni venti, e dei personaggi meschini, avidi, invidiosi e gretti che vi fanno parte.

Esemplare rappresentante di questo mondo di presunti artisti è il protagonista, appunto Gastone, istrionico e carismatico attore di varietà di infima categoria, dalla affabulante parlantina romanesca, squattrinato, dedito a mille vizi, corteggiatore di tutte le soubrette e ballerine, dai modi esagerati e teatrali ma fondamentalmente malinconico e solo.

«È la satira efferata al bell’attore stanco, affranto, compunto, vuoto
senza orrore di sé stesso.»

Trama

Gastone, attore di varietà d’avanspettacolo, in declino ma convinto di essere ancora una stella, scopre in una ingenua e bella ragazza del popolo, Lucia, un notevole talento musicale, e decide di farne la protagonista di uno spettacolo. Gastone cerca di irretire la giovane Lucia (per mettere le mani sulle fortune della famiglia) con la promessa di farla diventare una diva del teatro, ma non riuscirà a mantenere le promesse tantoché nel finale Gastone viene denunciato alle autorità.

Il personaggio

Il personaggio di Gastone trae origine da una delle numerose macchiette create da Petrolini negli anni ’10, Il bell’Arturo, parodia del giovane affettato, svenevole e un po’ stupido. Gastone nasce quindi dapprima come macchietta a sé stante, e diventa solo successivamente il protagonista dell’omonima commedia.

Interpreti

Il personaggio di Gastone, il cui atteggiamento, un insieme di un modo di fare istrionico e di una presenza scenica esagerata, è divenuto uno stereotipo comico, è stato portato sul palco e sul grande schermo da alcuni grandi attori romani: al cinema ne fu interprete Alberto Sordi nel film di Mario Bonnard nel 1960, a teatro ne hanno invece vestito i panni interpreti come Fiorenzo FiorentiniMario ScacciaGigi Proietti e Massimo Venturiello (quest’ultimo in coppia con la cantante Tosca nei panni di Lucia).

Foto interna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2022/03/Una-maratona-tv-per-la-Giornata-mondiale-del-Teatro-9b853628-5008-48c1-b405-4c472661f7ee-ssi.html

Foto esterna: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/5/52/Ettorepetrolini15.jpg