domenica, Agosto 7, 2022
Home > Mondo > A Berlino il “Rally per la Pace 2022”: “No a nuovi muri in Europa”

A Berlino il “Rally per la Pace 2022”: “No a nuovi muri in Europa”

a berlino

A Berlino il “Rally per la Pace 2022”: “No a nuovi muri in Europa”

Grande attesa a Berlino per l’edizione 2022 del “Rally della Pace”, la manifestazione che si terrà oggi, giovedì 27 luglio 2022, presso la Porta di Brandeburgo e il Bundestag. Organizzata da Universal Peace Federation (UPF), nell’ambito del programma internazionale della Peace Road, la kermesse sarà inaugurata da una Biciclettata per la pace. I ciclisti partiranno da Alexsanderplatz, attraverseranno il centro cittadino e raggiungeranno la Porta di Brandeburgo, dove si svolgerà il Raduno per la pace.

“Ricordate la Corea! No a nuovi muri in Europa!” è lo slogan che scandiranno le centinaia di partecipanti al Rally, che convergeranno davanti alla Porta di Brandeburgo, per chiedere a gran voce l’immediato cessate il fuoco nell’Europa orientale. I dimostranti si rivolgeranno ai leader delle nazioni per esortarli a un maggiore impegno per la pace; affermeranno il loro no a nuovi muri in Europa; e invocheranno la pacifica riunificazione della Corea.

Nel corso della manifestazione è previsto uno stacco musicale con l’esibizione della band tedesca Berge, un famoso gruppo musicale Pop, composto di due cantautori berlinesi.

Terminata la manifestazione alla Porta di Brandeburgo, i dimostranti daranno vita a una Marcia della pace che snodandosi per le vie cittadine raggiungerà il Bundestag, dove si terrà una serie di discorsi pubblici. Gli oratori provenienti da diverse nazionalità rivolgeranno un messaggio di pace al mondo, perché cessino tutti i conflitti che stanno insanguinando la terra.

Il programma della manifestazione prevede un raduno interreligioso pubblico presso il parco storico Moabit di Berlino, il 28 luglio. Esponenti di diverse fedi rivolgeranno canti, preghiere e invocazioni a Dio e al Cielo per la concordia tra i popoli.

Nell’ambito della Peace Road 2022, il 26 luglio si è svolto il Forum della Pace, un convegno che ha visto la partecipazione di studiosi internazionali che hanno dibattuto sui temi “Dalle spade ai vomeri. Prospettive di pace per la Corea e l’Europa” e “Peace Road: un progetto globale verso la pace sostenibile”.

La Peace Road è un’iniziativa mondiale volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del progetto dell’Autostrada Internazionale della Pace, che si propone di collegare le città, le nazioni e i continenti di tutto il mondo per abbattere i muri che dividono l’umanità. Il progetto di questa grande via di comunicazione è stato proposto per la prima volta dal Reverendo Sun Myung Moon alla Conferenza internazionale sull’unità delle scienze (ICUS) nel 1981.

UPF International, sponsor dell’evento, è un’ONG con Status Consultivo Generale presso l’ECOSOC delle Nazioni Unite.

Foto di Noel da Pixabay

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net