martedì, Agosto 9, 2022
Home > Mondo > Nancy Pelosi a Taiwan, i risvolti

Nancy Pelosi a Taiwan, i risvolti

nancy pelosi

Nancy Pelosi a Taiwan, i risvolti

La visita a Taiwan di Nacy Pelosi ha avuto come effetto quello di far pervenire al mondo un pericoloso segnale. La visita a Taiwan della Pelosi, a cui la Cina aveva posto un veto, informando gli USA di gravi ripercussioni, anche militari, diventa un fatto gravissimo.

Non risulta che la diplomazia abbia cercato una mediazione, come sarebbe più che ovvio, tutt’altro.

Considerare quindi “attività aggressive” il fatto che la Cina conduca delle esercitazioni intorno a Taiwan, come detto dal capo della diplomazia Ue Borrell, adducendo che la visita della Pelosi fosse solo un pretesto, non è corretto.

Come infatti avevamo già abbondantemente annunciato, in segno di ritorsione contro la non gradita visita, l’esercito cinese ha dato il via alle esercitazioni militari nel mare che circonda Taiwan, che si concluderanno alle 12:00 del 7 agosto.

La Cina, inoltre, con il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, è tornata a condannare la visita a Taiwan della speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, definendola un’azione “maniacale, irresponsabile e altamente irrazionale” da parte degli Stati Uniti.

Le tensioni su Taiwan potrebbero causare un “conflitto aperto”, è l’avvertimento lanciato in occasione della riunione ministeriale annuale tra l’Ue e l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (Asean) che è in corso in Cambogia, a Phnom Penh.

Pesantissime le critiche di Mosca al viaggio della Pelosi, da parte di Lavrov : “Usa fanno quello che vogliono, come in Ucraina”, dice il ministro che aggiunge: “Non posso dire quale sia stata la loro motivazione, ma non ci sono dubbi sul fatto che rispecchia la stessa politica di cui parliamo rispetto alla situazione ucraina” e continuando ancora: “Si tratta del desiderio di dimostrare a tutti la loro impunità e illegalità. ‘Faccio quello che voglio’, è più o meno così”.

Una situazione veramente disastrosa, quella che la politica DEM per gli USA sta portando avanti nel mondo con la Presidenza Biden.

Sempre più pericolosa, dal momento che sta innescando guerre con stati che possono innescare conflitti nucleari.

Non a caso Obama, presidente USA eletto dai DEM, e che ha ricevuto stranamente il Nobel della pace, è considerato il presidente più guerrafondaio degli USA.

Oggi, dopo i 4 anni di presidenza Trump, dove non sono stati accesi nuovi focolai di guerre, con il ritorno di un presidente DEM, Joe Biden, alla CasaBianca, non solo vi è un drammatico ritorno dei peggiori scenari di guerra, ma addirittura il rischio concreto di una guerra nucleare che diventa ogni giorno più reale. A chi giova?

Intanto gli aerei e le navi da guerra cinesi hanno attraversato la ‘linea mediana’ dello Stretto di Taiwan nel secondo giorno di esercitazioni militari su vasta scala in risposta alla visita a Taipei della presidente della Camera americana Nancy Pelosi: in una nota, il ministero della Difesa dell’isola ha definito le ultime manovre come “altamente provocatorie”.

A partire dalle 11 locali (erano 5 in Italia), “più aerei da guerra e navi da guerra cinesi hanno condotto esercitazioni intorno allo Stretto di Taiwan e hanno attraversato la linea mediana dello Stretto”, ha affermato il ministero.  La Cina ha dato il via ieri alle esercitazioni, che si chiuderanno lunedì, in risposta alla visita di 19 ore di Pelosi a Taipei, che Pechino considera parte “inalienabile” del suo territorio, da riunificare anche con la forza, se necessario.

Rispondendo alle critiche dagli Usa e dai Paesi occidentali, Pechino ha osservato che l’essenza della vicenda di Taiwan “non è una questione democratica, ma una questione di principio importante sulla sovranità e l’integrità territoriale della Cina”.

Ettore Lembo

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net