sabato, Ottobre 1, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film biografico stasera in TV: “Ray” venerdì 26 agosto 2022

Il film biografico stasera in TV: “Ray” venerdì 26 agosto 2022

ray

Il film biografico stasera in TV: “Ray” venerdì 26 agosto 2022 alle 21 su Iris (Canale 22)

Ray è un film del 2004 diretto da Taylor Hackford. È il primo biopic sulla vita del cantante Ray Charles, scomparso qualche mese prima dell’uscita della pellicola nelle sale americane[1]

Jamie Foxx, grazie alla sua interpretazione del grande artista non vedente, vinse un Golden Globe, un BAFTA e un Oscar come miglior attore protagonista, oltre a molti altri premi.

Nato in una piantagione di mezzadria nel nord della FloridaRay Charles Robinson divenne cieco all’età di sette anni. Ispirato da una madre coraggiosa ed indipendente che insistette affinché il giovane trovasse la propria strada nel mondo, Ray Charles scopre di avere una grande passione per la musica ed inoltre un grande talento per il pianoforte. Girando in tour per tutti i concerti musicali del Sud dello stato, Ray Charles si fa un nome nell’ambiente, sino a diventare famosissimo quando unisce stili diversi come il gospel, il country ed il jazz creando un proprio stile unico ed inimitabile.

Ray Charles rivoluzionò il modo in cui la gente apprezzava la musica, combattendo contemporaneamente la segregazione razziale, battendosi per i diritti dei neri ed aiutando la carriera di altri giovani artisti neri. Il film fornisce un ritratto dell’artista completo, mostrando anche aspetti controversi della sua vita come la dipendenza da eroina.

La produzione di Ray è stata interamente finanziata da Philip Anschutz, attraverso la Bristol Bay Productions, di sua proprietà. Taylor Hackford ha dichiarato in una intervista presente come bonus nel DVD del film, che ci sono voluti quindici anni perché il film si potesse realizzare. In seguito Hackford ha chiarito che in realtà i quindici anni sono serviti soltanto per assicurarsi i finanziamenti per il film.

A Ray Charles fu consegnata una copia della sceneggiatura del film in braille. Il cantante ebbe da ridire soltanto su una scena che lo mostrava suonare il piano con risentimento, ed un’altra in cui veniva lasciato intendere che Charles avesse mostrato ad una sua amante, Margie Hendricks, principale cantante delle Raelettes, come consumare eroina.

Ray è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival del 2004.

La colonna sonora di Ray è stata pubblicata dalla Atlantic/WEA il 1º settembre 2004.[2] L’album è entrato nella top ten di numerose classifiche in tutto il mondo, arrivando sino alla seconda posizione in Svizzera e Francia ed alla terza in AustriaBelgio e Nuova Zelanda.[2]

Regia di Isabel Coixet

Con: Emily Mortimer, Bill Nighy e Patricia Clarkson

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://mediasetinfinity.mediaset.it/iris