martedì, Settembre 27, 2022
Home > Italia > Genova: “Una via intitolata ad Emanuela Loi”

Genova: “Una via intitolata ad Emanuela Loi”

genova

GENOVA – Emanuela Loi è stata un’agente di Polizia italiana, morta nella Strage di via D’Amelio (attentato di cosa nostra a Paolo Borsellino).

Fra le prime donne poliziotto adibite in Italia al servizio scorte, fu la prima agente donna della Polizia di Stato a restare uccisa in servizio.

Il 5 agosto 1992, con provvedimento postumo, le è stata conferita la Medaglia d’oro al valor civile per la dedizione e il coraggio espressi nel servizio, fino al sacrificio della propria vita.

A Emanuela Loi sono state intitolate scuole a GenovaSestuNettunoCarboniaCefalùBagheriaCariniRomaPalermo e Mediglia (frazione Bustighera).

Le sono state inoltre dedicate vie e piazze a Roma, Battipaglia, Elmas, Sestu, San Sperate, Monastir, Nuraminis, Quartu Sant’Elena, Guspini, Porto Torres, Usini, Villanova Monteleone, Stintino, San Severo, Busachi, Capoterra, Suelli, Olmedo, Iglesias, Altamura, Buonabitacolo, Nettuno, Pontedera, Castel Maggiore, Orsenigo, San Giuseppe Jato, Catanzaro, Vittoria, Gangi, Montemurlo, Montespertoli, Milazzo, Esterzili, Furtei, Leonforte, Barrali, Sabaudia, Manduria, Canosa di Puglia, Corato, Casorate Sempione, Ragusa, Cuneo, Peschiera del Garda, Casalpusterlengo, Marsala.

Ora una mozione è stata presentata per l’intitolazione ad Emanuela Loi anche di una via di Genova. Di seguito il testo:


“Considerato che Emanuela Loi, Agente della Polizia Italiana, nata a Cagliari nel 1967 e uccisa dalla mafia a Palermo nel 1992, fu una delle prime Donne poliziotto adibite in Italia al Servizio scorte;

Considerato che nel giugno 1992, dopo la strage di Capaci, venne affidata alla scorta del Magistrato Paolo Borsellino cadendo nell’adempimento del proprio dovere il 19 luglio 1992, vittima della strage di via D’Amelio a Palermo nella quale oltre a Borsellino persero la vita tutti gli Agenti della scorta e che da anni la sorella Maria Claudia tiene vivo il suo ricordo insieme all’Associazione Libera;

Considerato che fu la prima donna ad essere uccisa in servizio e le venne assegnata la Medaglia d’oro al Valor Civile postuma;

Visto che ad Emanuela Loi sono state dedicate Vie e Piazze in molti Comuni italiani tra i quali Milano;

Rilevato che da tempo il “Comitato per gli Immigrati contro ogni forma di discriminazione” attraverso la su Presidentessa Aleksandra Matikj conduce una campagna di sensibilizzazione affinché attraverso l’intitolazione di una Via o una Piazza venga ricordata anche a Genova Si impegnano il Sindaco e la Giunta Comunale a farsi promotori di questa iniziativa volta all’intitolazione di una Via o una Piazza ad Emanuela Loi a Genova”

La Consigliera Cristina Lodi

L’area per “Via Emanuela Loi” a Genova è stata già individuata tra Corso Andrea Podestà e Viale IV Novembre.

“L’Ufficio Toponomastica ci ha dato tale comunicazione in quanto siamo coloro che l’hanno proposta” – spiega Aleksandra Matikj, Presidentessa del “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione” e dell’Associazione “Liguria nel cuore” – “In attesa della data della Celebrazione, oltre alle Dott.sse Cristina Lodi e Maria Tini che erano le Promotrici di questa nostra proposta e che naturalmente non dovranno mancare all’evento, siamo lieti di presenziare anche col Sindaco di Genova Marco Bucci che l’8 Marzo u.s. ha votato insieme al tutto il Consiglio comunale.
Inoltre, siccome questa iniziativa nasce per la Parità tra le Donne e gli Uomini, cogliamo di già l’occasione per invitare a presenziare la Ministra per le Pari opportunità Dott.ssa Elena Bonetti.
Non ci rimane altro che attendere la data della Celebrazione. Siamo lieti che il tutto si stia realizzando e che le voci dei Liguri che da anni ci seguono vengano ascoltate ma soprattutto che in Italia siano valorizzate le Donne in ogni loro aspetto e valore.”

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net