mercoledì, Novembre 30, 2022
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Castelnuovo di Farfa, storie dal Campo Profughi Granica: Bonn, l’accordo per il rimpatrio dei prigionieri

Castelnuovo di Farfa, storie dal Campo Profughi Granica: Bonn, l’accordo per il rimpatrio dei prigionieri

storie

Castelnuovo di Farfa, storie dal Campo Profughi Granica: Bonn – L’accordo italo-tedesco, del 22 marzo 1950 per il rimpatrio dei prigionieri che si trovano nei centri di raccolta profughi stranieri di Farfa Sabina e Alatri. Estratto della Conferenza Stampa – Il deputato Hofler, capo dell’Ufficio stampa del partito CristianoDemocratico, ha svolto a Roma, in questi giorni, per incarico del governo tedesco, delicati incontri con personalità politiche italiane, gli incontri sono stati coronati da successo. Recentemente il Cancelliere Konrad Adenauer, toccando alla Camera il problema del rimpatrio degli ex prigionieri e dei sudditi tedeschi tuttora all’estero, ha accennato che tale problema, per quanto concerne i tedeschi internati in Italia, era in via di soluzione.

Il deputato Hofler — ritornato oggi da Roma a Bonn —ha fatto le seguenti dichiarazioni: « Sono estremamente lieto di poter dire che il Ministro degli interni italiano Mario Scelba, mi ha cortesemente ricevuto per esaminare il rimpatrio di tutti i tedeschi che si trovano ancora in Italia. Si tratta di circa 600 persone tra uomini, donne e bambini, molti sono prigionieri di guerra, ma molti altri sono civili rimasti in Italia dopo la capitolazione tedesca. Questi tedeschi si trovano nei centri di raccolta profughi stranieri di Farfa Sabina e di Le Fraschette quest’ultima è una località sita nel comune di Alatri in provincia di Frosinone.

Debbo dire, con mia grande soddisfazione, che il ministro Mario Scelba è venuto incontro, con la più umana sensibilità, al desiderio espresso dal governo tedesco, cosi che presto un treno speciale riporterà in Germania tutti i cittadini tedeschi. E’ inutile che io dica quanto grande sia la gratitudine del governo e del popolo tedesco per la decisione italiana.

Sarò grato a voi giornalisti se vorrete far sapere questo all’Italia, attraverso i vostri giornali ». Il Cancelliere Konrad Adenauer che ha, ieri, ribadito la sua proposta per una riunione politica economica franco-tedesca, ha oggi ufficialmente e personalmente comunicato agli alti commissari alleati, durante un colloquio durato più di cinque ore, che il governo tedesco ha fatta sua la proposta dell’alto commissario americano ,il generale Timothy John Fitzgerald McCoy, circa le elezioni generali per tutta la Germania.

Il generale McCoy che ,attualmente, partecipa a Roma alla conferenza dei diplomatici americani, era rappresentato dal suo sostituto generale Hays. Questa sera il governo tedesco renderà pubblico un memorandum indirizzato alle quattro potenze occupanti, perché aiutino il popolo tedesco a riacquistare la sua unità. In tale documento è detto:

1) Dopo la proclamazione di una legge elettorale fatta dalle quattro potenze, occupanti, si procederà alle elezioni generali per una costituente.

2) Le elezioni generali dovranno avvenire sotto il controllo di commissari delle quattro potenze o delle Nazioni Unite.

3) L’unico scopo della Costituente sarà quello di elaborare una costituzione tedesca, che dovrà essere approvata da un plebiscito.

4) In tutta la Germania devono essere ristabilite le libertà fondamentali, che devono essere garantite dalle quattro potenze occupanti.

Ricerca Storica Campi profughi in Sabina acura di Franco Leggeri

Le foto originali sono di Franco Leggeri – Foto allegate del Ministro Mario Scelba-Cancelliere Konrad Adenauer

Bibliografia – Ricerca Archivio Biblioteche varie

L’ordine pp. 88-89,225-L’Italia Libera del 25 settembre 1943.D.Sensi, “pagine partigiane”, in Corriere Sabino del 15 aprile del 1945. G.Allara, “ Dopo Anziao: la battaglia del Monte Tancia”, in Aa.Vv., La guerra partigiana in Italia, Edizioni Civitas, Roma 1984, pp.66 e 67. Musu-Polito, Roma ribelle, pp. 114-115. Bentivegna-De Simone, Operazione via Rasella pp. 89-90., Roma e Lazio 1930-1950 pp.542,545. Piscitelli, Storia della Resistenza pp.325,326,327.Giuseppe Mogavero- La resistenza a Roma-1943-1945-Massari Editore

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net