martedì, Novembre 29, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film horror stasera in TV: “Sweetheart” domenica 6 novembre 2022

Il film horror stasera in TV: “Sweetheart” domenica 6 novembre 2022

sweetheart

Il film horror stasera in TV: “Sweetheart” domenica 6 novembre 2022 alle 21.20 su Rai 4 Sweetheart è un film horror di sopravvivenza americano del 2019 diretto da JD Dillard , scritto da Dillard, Alex Theurer e Alex Hyner, e interpretato da Kiersey Clemons , Emory Cohen , Hanna Mangan-Lawrence e Andrew Crawford. È stato prodotto da Jason Blum , Dillard, Theurer, Hyner e Bill Karesh. [1] [2]

È stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival il 28 gennaio 2019. È stato distribuito il 22 ottobre 2019 tramite on demand e digitale da Universal Pictures . [3]

Dopo che la loro barca affonda durante una tempesta, Jennifer Remming va a riva su una piccola isola tropicale e poi trova il suo amico Brad, che muore poco dopo per le ferite riportate. Durante l’esplorazione dell’isola, Jenn [4] scopre gli effetti personali e le tombe di una famiglia che un tempo viveva lì. Successivamente seppellisce il cadavere di Brad nella sabbia, ma scopre la tomba scoperta e una scia di sangue che porta all’oceano la mattina seguente.

Il giorno successivo, mentre recupera il suo bagaglio appena riemerso, Jenn trova un inquietante buco nel fondo dell’oceano. Quella notte, Jenn non riesce a fermare un aereo usando una pistola lanciarazzi e incontra un gigantesco mostro marino umanoide . Per le prossime quattro notti, Jenn riesce a nascondersi dal mostro. Mentre Jenn si prepara per la quarta notte, il cadavere di un altro amico comune, Zack, finisce a terra mutilato e diviso in due. Jenn in seguito usa il suo corpo come esca, vedendo chiaramente il mostro per la prima volta. Per il suo quinto tentativo, Jenn dorme su un’amaca improvvisata tra gli alberi per guardare il mostro arrivare. Quando il mostro nota l’amaca inizia a toccarla e si abbassa lentamente, Jenn pugnala la creatura con un bastone affilato e scappa per un pelo.

Il giorno successivo, Jenn si riunisce con il suo ragazzo Lucas Griffin e l’amica Mia Reed dopo che i due sono sbarcati su una zattera di salvataggio. Jenn avverte Lucas e Mia della creatura, ma respingono le sue affermazioni. Jenn in seguito scopre il coltellino di Lucas insanguinato. Jenn cerca di convincerli a salire sulla scialuppa di salvataggio e scappare prima che faccia buio, ma Lucas la aggredisce e si rifiuta di andare. Jenn fa un tentativo disperato di fuggire senza i due, ma la inseguono e la buttano fuori dalla zattera di salvataggio. Durante il tentativo di fuga, Mia mette fuori combattimento Jenn con una pagaia da barca dopo che Jenn le ha dato un calcio in testa. Più tardi, Jenn riprende conoscenza e si ritrova legata. Mia rivela il passato di bugie inventate di Jenn mentre Jenn cerca di convincerla del pericolo. Lucas ritorna e si rifiuta di rilasciare Jenn, e dopo che Mia se ne va, suggerisce di aver partecipato alla morte di Zack. Prima che Jenn possa chiedere cosa è successo alla loro amica, Mia viene attaccata dal mostro. Lucas lascia Jenn legato per combatterlo da solo, ma non riesce a salvare Mia, che viene trascinata in acqua. Jenn si libera dai suoi legami e salva Lucas.

La mattina dopo, Lucas e Jenn tentano di scappare sulla zattera di salvataggio. Jenn scopre che l’interno è coperto di sangue, presumibilmente appartenente a Zack. Mentre i due iniziano a dirigersi a ovest, il mostro marino attacca la zattera, alla fine squarcia la base e afferra Jenn. Mentre Jenn viene trascinata nel buco nero, ricorda il temperino di Lucas e accoltella il mostro. La rilascia e trascina Lucas alla morte dopo che si è tuffato per salvarla.

Ora sola, Jenn decide di affrontare il mostro. Prima di preparare una trappola per il mostro, racconta le sue esperienze con il mostro nel suo diario nella speranza di aiutare eventuali naufraghi che potrebbero finire sull’isola dopo di lei se fallisce. Quella notte attira il mostro in un cerchio di legno ed erba a cui dà fuoco. Combatte il mostro con una serie di rami affilati e ossa dalle tombe di una famiglia che il mostro ha ucciso. Entrambi gravemente feriti, il mostro insegue Jenn fino alla costa, ma crolla a causa delle ferite. Jenn decapita il cadavere e zoppica sulla zattera, portando la testa mozzata come prova di ciò che è successo sull’isola.

Regia di JD Dillard

Con; Kiersey Clemons, Emory Cohen e Hanna Mangan-Lawrence

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2022/02/In-prima-assoluta-Sweetheart-a55d5f34-3f72-4404-b974-f27f36d89ebc-ssi.html