mercoledì, Novembre 30, 2022
Home > Sport in Pillole > Ippodromo San Paolo: Gualdo Tadino fa il bis al Palio dei Comuni

Ippodromo San Paolo: Gualdo Tadino fa il bis al Palio dei Comuni

ippodromo san paolo

Ippodromo San Paolo: Gualdo Tadino fa il bis al Palio dei Comuni – Il 34° Palio dei Comuni  va a Gualdo Tadino grazie ad un finale, sulla retta di arrivo, a tutto gas di Bengurion Jet, con una media di 1.10.9.  Un grande applauso del pubblico per il vincitore che passa, con Alessandro Gocciadoro in sulky, davanti alle tribune. Il sindaco di Gualdo, Massimiliano Presciutti, era al settimo cielo per la gioia. Una bella soddisfazione:  «Abbiamo vinto due volte consecutive, è un grande piacere. Quest’anno è stato ancora più bello perché ripetersi è sempre molto difficile. Noi eravamo degli outsider veri. È andata bene. La corsa l’ho vista da bordo pista. Il cavallo è partito benissimo e poi c’erano dei competitor impressionanti (Zacon Gio e Cokstile). Il finale è stato entusiasmante. Bellissimo. L’anno scorso purtroppo, causa covid, non abbiamo potuto festeggiare come si deve. Quest’anno però, con la seconda vittoria consecutiva, la festa s’impone.  Stesso guidatore e cavallo diverso. È una bella vittoria che dedico a tutti i cittadini del mio Comune»

La corsa è andata come doveva andare dicono. Sarebbe dovuto andare in testa Bengurion Jet, invece è passato il compagno di scuderia e all’ultimo è stato un gioco facile per Bengurion vincere il Palio. Con lo scatto nel finale si è stampato sul palo.

 «È stata una  grande manifestazione come al solito. – Alessia Mattii presidente dell’ippodromo San Paolo di Montegiorgio -Il vincitore non era tra i favoriti ma tutte le volte Gualdo Tadino ci fa delle grandi sorprese e abbiamo vissuto questa emozione e benvenga. Andiamo avanti così. L’ippica migliora ogni anno di più»

Un’ edizione del Palio ancora una volta imprevedibile, d’altronde il Palio è questo: possono veramente vincere tutti e lo spettacolo è sempre garantito. Un Zacon Gio e un Cokstile che dovevano fare il match a due sulla carta… Complimenti a Bengurion Jet allevato dai Toniatti di San Miche al Tagliamento. Una vittoria emozionante e una mamma straordinaria. Un palio meritatissimo e già in batteria aveva fatto vedere di essere in grandissima forma. Era una finale di Palio molto incerta. Subito problemi per Ambra Grif e Atik Dl. Zacon Gio scatenato si porta subito in testa, all’interno c’è Bengurion Jet che fa un’opposizione pesante. Bengurion Jet quindi dall’interno guadagna la testa mentre Africa Jet si mette in scia, terzo il numero Global Trustworthy. Bengurion al comando ma dall’esterno Global Trustworthy ha spostato Akela Pal Ferm, prima appariglia il battistrada e poi lo passa. Nel frattempo Akela Palm Ferm si muove all’esterno. Cambio di leadership dopo metà gara. Global Trustworthy al comando accelera con Afrika Jet sempre lungo la corda, quando si va ai 1200. Alla retta d’arrivo Global Trustworthy aumenta la velocità ma con Bengurion Jet che va all’attacco e vince. Un arrivo con Bengurion Jet guidato da Alessandro Gocciadoro, testa a testa  con Global Trustworthy, guidato da Pietro  Gubellini.

Gualdo Tadino torna a vincere il Palio grazie all’incredibile retta d’arrivo di Bengurion Jet. Un repentino quanto imprevedibile cambio di guardia nel finale con un Global Trustworthy che si incarica di gestire l’andatura, ma un Bengurion Jet veramente straordinario e che fa un arrivo devastante. Gualdo Tadino che, ha ceduto Global Trustworthy con cui ha vinto la scorsa edizione del Palio a Civitanova Marche, quest’anno azzecca con Bengurion Jet.  Complimenti alla scuderia Le Siepi Horse Racing che vedono il loro beniamino primeggiare in questa kermesse. Terzo è Africa Jet, portacolori di Campofilone con una corsa straordinaria. Una cavalla che era 36 contro 1 si piazza terza. Quarto è Fermo con Akela Palm Ferm.

È un pomeriggio di festa e la pioggia a momenti anche battente ha smesso per  non disturbare le batterie del Palio e quindi la finale. Sindaci è comitati hanno fatto sentire il loro calore ai campioni in pista, ma sempre con molto savoir faire. Battute tra i tavoli degli invitati e tanta sana allegria. Tutti avrebbero voluto vincere ma tutti hanno sottolineato che era già una vittoria partecipare. Incontrarsi in quell’atmosfera tranquilla ha spinto le varie amministrazioni a parlarsi e sicuramente sarà più facile collaborare per il bene dei propri cittadini. Sindaci, presidenti di Provincia e la Regione erano tutti presenti e tutti hanno sottolineato il fatto che il Palio dei Comuni è un evento che promuove la pluralità delle Marche, le sue eccellenze e la ghiotta enogastronomia. È un volano attraverso cui rilanciare il nostro territorio, il turismo e la creatività produttiva.

FOTO ROBERTO POSTACCHINI

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net