domenica, Dicembre 4, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Vicino all’orizzonte” lunedì 21 novembre 2022

Il film drammatico stasera in TV: “Vicino all’orizzonte” lunedì 21 novembre 2022

vicino all'orizzonte

Il film drammatico stasera in TV: “Vicino all’orizzonte” lunedì 21 novembre 2022 alle 21.20 su Rai 2Vicino all’orizzonte (Dem Horizont so nah) è un film drammatico di Tim Trachten, arrivato nei cinema tedeschi il 10 ottobre 2019. Il film si basa sull’omonimo bestseller di Jessica Koch. Il film ha come protagonisti Jannik SchümannLuna Wedler e Luise Befort.

La diciottenne Jessica Koch si innamora perdutamente di Danny Taylor, un kickboxer e un modello di bell’aspetto e di successo. Tuttavia, dietro la sua facciata perfetta, c’è una persona profondamente traumatizzata. Danny è stato gravemente picchiato e violentato da suo padre all’età di 11 anni. Una delle conseguenze è stato quello che il padre l’ha infettato con l’HIV. Dal momento che Danny è consapevole della sua impossibilità nell’avere una relazione normale, ferma i tentativi di Jessica di avvicinarsi a lui. Tuttavia, la ragazza non si arrende, e successivamente, anche Danny si innamorerà di lei. All’inizio Jessica non sa nulla della malattia di Danny ; Tuttavia, nota che le sta nascondendo qualcosa perché si comporta strano in alcune situazioni, come in un comune incidente in bicicletta. Quando viene a conoscenza della sua malattia, all’inizio è scioccata, ma rimane comunque con lui.

È così che Jessica incontra anche la migliore amica e compagna di stanza di Danny : Tina. È una ex prostituta dipendente dalla droga. Lei e Danny hanno qualcosa in comune, e Jessica deve farsene una ragione. Anche Tina, infatti, è stata violentata dal padre durante l’infanzia. I due dormono spesso in un letto insieme, così da essere lì l’uno per l’altra. Col passare del tempo, il trio diventa più stretto.

Quando Tina riceve una chiamata da sua madre, che le dice che suo padre è stato rilasciato dalla prigione, ha una ricaduta. Danny la trova senza vita in una casa piena di altri tossicodipendenti e la porta in una clinica. Ma lì non può più essere aiutata.

Danny e Jessica convivono a lungo con la perdita. Tuttavia, Jessica riesce ad aiutare Danny a uscire dal suo profondo dolore. Quando Danny ha un incidente d’auto a causa di una seconda botta di sonno al volante, si scopre in ospedale che la perdita di Tina ha accelerato lo scoppio della sua malattia. I medici gli prevedono un’aspettativa di vita di circa 3-15 mesi. Il suo corpo lo smantellerà gradualmente in modo che debba aspettarsi paralisi o cecità. I due fanno comunque il loro viaggio negli Stati Uniti, come avevano pianificato. Lì Danny annuncia a Jessica che non farà la possibile terapia che gli prolungherebbe la vita perché preferirebbe morire in modo indipendente. Quindi dopo il viaggio negli Stati Uniti, i due si ritrovano di nuovo; ella decide di non esortarlo più a lottare, ma decide invece, di accettare la sua decisione.

Poco dopo troverà una lettera di Danny in cui dice addio e le augura il meglio. Lui le lascia la sua casa e un conto a suo nome, e la saluta con un riferimento ad una poesia di Joseph von Eichendorff, che entrambi collegano con l’inizio della loro relazione.

Regia di Tim Trachten

Con Jannik SchümannLuna Wedler e Luise Befort

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2021/07/Serata-mistero-su-Rai4-canale-21-con-La-ragazza-del-treno-8bb34300-5e16-45e2-9cb6-f8450d363cc8-ssi.html