sabato, Febbraio 4, 2023
Home > Abruzzo > Paglieta, il sindaco: “No ai botti rumorosi e pericolosi”

Paglieta, il sindaco: “No ai botti rumorosi e pericolosi”

paglieta

Paglieta, il sindaco: “No ai botti rumorosi e pericolosi” – No all’ accensione dei  fuochi d’artificio, petardi e manufatti pirotecnici : l’Amministrazione comunale di  Paglieta (Chieti) ha emesso l’ordinanza con la quale è  fatto divieto durante le festività natalizie (fine/inizio anno ed Epifania), di far scoppiare  i botti legali; mentre sono già in atto i controlli da parte delle forze dell’ordine e della  polizia municipale per arginare la vendita dei fuochi illegali. Tale attività che va al di là del normale divertimento,  è causa di disagio e oggetto di lamentele da parte di numerosi abitanti,   per l’uso incontrollato e sconsiderato da parte di persone non accorte al rispetto delle dovute  precauzioni nell’utilizzo  e nel lancio degli  ordigni,  soprattutto presso luoghi frequentati quali giardini pubblici, piazze e vie cittadine. In vista dei festeggiamenti in arrivo per la notte di Capodanno,   c’è preoccupazione anche per lo spavento che i botti  procurano agli  animali domestici, a causa del disturbo intollerabile che l’inquinamento acustico conseguente determina per l’udito degli stessi, causando anche un vero e proprio dolore fisico, e spaventati cercano di scappare; è  pericoloso anche per gli animali lasciati incustoditi nelle aree esterne alle abitazioni.

«Mi appello al buonsenso dei mie concittadini, alla loro sensibilità ed intelligenza», afferma il sindaco di Paglieta, avv. Ernesto Graziani, « è giusto divertirsi, dopo due anni di emergenza sanitaria siamo tornati a riassaporare le occasioni di festa, tanto attese; ma tutto deve essere fatto con la dovuta  moderazione. Ricordo la pericolosità che comporta l’uso soprattutto  degli ordigni illegali che sono composti da materiale esplodente in grado di provocare danni fisici nei confronti di chi li maneggia e di chi ne venisse colpito, fino a comportare conseguenze e lesioni gravi a persone ( adulti e bambini). Inoltre i botti provocano danni anche agli animali, sia domestici che selvatici e alla natura circostante. I fuochi d’artificio sull’intero territorio comunale, lo ribadisco,  sono super  vietati. Ovviamente è fatta eccezione per quelli considerati a basso rischio  e a basso livello di rumorosità, da utilizzarsi esclusivamente nelle aree private». Al rispetto delle disposizioni previste dell’ordinanza sono chiamati a vigilare: la polizia locale, i carabinieri e i vigili del fuoco. Chi trasgredisce sarà   punito con una  sanzione amministrativa pecuniaria in applicazione dell’art. 7 bis del D.Lvo 267/2000 nel testo in vigore (da C 25,00 a C 500,00), fatta salva, ove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net