lunedì, Febbraio 6, 2023
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “La vita in un attimo” venerdì 13 gennaio 2023

Il film drammatico stasera in TV: “La vita in un attimo” venerdì 13 gennaio 2023

la vita

Il film drammatico stasera in TV: “La vita in un attimo” venerdì 13 gennaio 2023 alle 21.10 su Rai Movie La vita in un attimo (Life Itself) è un film drammatico americano del 2018 scritto, coprodotto e diretto da Dan Fogelman . È interpretato da Oscar Isaac , Olivia Wilde , Mandy Patinkin , Olivia Cooke , Laia Costa , Annette Bening e Antonio Banderas e segue più coppie nel corso di numerose generazioni e le loro connessioni a un singolo evento.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival l’8 settembre 2018 ed è stato distribuito nelle sale negli Stati Uniti il ​​21 settembre 2018 da Amazon Studios .

Il narratore Samuel L. Jackson presenta per la prima volta l’eroe della storia, Henry, mentre sta parlando con la sua terapista, la dottoressa Cait Morris ( Annette Bening ). Non impressionato da Henry, si concentra su Cait. Mentre attraversa la strada, Will Dempsey ( Oscar Isaac ) le dice che è un suo grande fan e lei viene investita da un autobus. Sam interrompe la narrazione, appare fisicamente e suggerisce che Cait starà bene perché lei è l’eroe. Quando vede che è morta, se ne va.

Viene quindi rivelato che questa scena fa parte di una sceneggiatura che Will sta scrivendo, e un altro narratore ( Lorenza Izzo ) prende il sopravvento, raccontando la storia vera e propria. Cait è in realtà la terapista di Will, e lui la vede da quando è stato dimesso da un ospedale psichiatrico. I flashback mostrano la vita coniugale di Will e sua moglie Abby ( Olivia Wilde ). È una fan di Dylan ed è molto incinta.

Will racconta a Cait di Abby. I suoi genitori sono morti in un incidente d’auto, mentre lei sedeva sul sedile posteriore. Ha dovuto vivere con il suo unico membro della famiglia: suo zio Joe (Bryant Carroll), che l’ha abusata sessualmente fino all’adolescenza, quando ha minacciato di sparargli a morte se l’avesse toccata di nuovo.

Abby e Will si incontrano, diventano amici al college, lui le chiede di uscire e meno di un anno dopo le propone. Incontra i suoi genitori Irwin ( Mandy Patinkin ) e Linda ( Jean Smart ). In un’altra occasione, Abby parla con entusiasmo a Will della sua tesi sul narratore inaffidabile : che la vita è l’ultimo narratore inaffidabile in quanto è così complicato e sorprendente.

Al giorno d’oggi, Will si chiede cosa sia successo. Cait dice a Will che è stato istituzionalizzato dopo che Abby se n’è andata, spingendolo a ricordare i dettagli di “quel giorno”. Camminando per strada dopo aver pranzato con i suoi genitori, Abby ha annunciato che stavano per avere una ragazza e voleva chiamarla Dylan. Distratta, Abby è stata investita da un autobus, mentre un ragazzino osservava dall’interno. Lei è morta e il bambino è sopravvissuto. Will, incolpando se stesso, si spara davanti a Cait.Capitolo due – Dylan Dempsey

La figlia di Will e Abby, Dylan, nata dalla morte e dalla tragedia, sembra essere seguita da una nuvola oscura. Cresciuta dai suoi nonni, Linda muore quando Dylan ha 6 anni. Il suo cane muore quando lei ne ha 7, portando a un discorso con Irwin sulla morte. Nel giorno del suo 21° compleanno, Dylan ( Olivia Cooke ) si prepara per uscire, e poi si esibisce in una versione di To Make You Feel My Love con la sua band.

Dopo lo spettacolo, Dylan combatte un’altra ragazza prima di lasciare il locale. Seduta su una panchina a fumare uno spinello, immagina di guardare l’ultimo momento di sua madre. Svegliandosi piangendo con l’autobus davanti a lei, apparentemente vede il ragazzo sull’autobus che le chiede se sta bene.Capitolo terzo – La famiglia Gonzalez

In Spagna, Vincent Saccione ( Antonio Banderas ) possiede una piantagione di ulivi. Invitando il suo lavoratore, Javier Gonzalez ( Sergio Peris-Mencheta ), a casa per un drink, gli racconta come suo padre italiano abbia messo incinta sua madre spagnola e poi li abbia evitati entrambi. Saccione ereditò la sua ricchezza e la sua terra poiché suo padre non lasciò testamento. Offre a Javier la posizione di caposquadra, che include la vita in casa.

Javier fa visita alla sua amata fidanzata Isabel Diaz ( Laia Costa ), raccontandole della sua promozione. Costruiscono una vita insieme, sposandosi e diventando genitori di Rodrigo. Saccione visita spesso madre e figlio mentre Javier è fuori a lavorare. Dopo che Saccione gli ha regalato un mappamondo, Rodrigo si interessa a vedere New York. Saccione dice a Isabel che sente che è troppo tardi per lui per trovare la felicità che ha Javier, scusandosi per l’intrusione. Isabel assicura a Saccione che a Rodrigo piacciono le sue visite. Tuttavia, Javier disapprova e restituisce il globo.

Javier porta Isabel e Rodrigo a vedere New York. Rodrigo si sta divertendo molto, finché non si ritrovano sull’autobus. Distrarre l’autista dell’autobus lo fa colpire Abby e rimane traumatizzato.

Tornati a casa, Javier e Isabel lottano per prendersi cura dell’insonne Rodrigo, mettendo a dura prova il matrimonio. Chiedono a Saccione di aiutare Rodrigo, facendo ingelosire Javier. Sentendo che sua moglie e suo figlio amano Saccione più di lui, affronta Saccione, chiedendogli se li ama entrambi. Quando lui dice di sì in modo colpevole, Javier se ne va, anche se Isabel insiste che ama la sua vita con lui. Resta con Saccione, ma chiarisce che non lo amerà come ama Javier.Capitolo quattro – Rodrigo González

Rodrigo ( Alex Monner ) cresce e va al college a New York. Inizia una relazione con Shari, una compagna di studi di una famiglia di Long Island . Torna a casa quando Isabel contrae il cancro. Rodrigo vuole restare con lei, ma lei gli dice addio.

Il giorno più importante della vita di Rodrigo inizia con Shari che gli dice di essere incinta. Quando più tardi lei dice che era solo uno scherzo del pesce d’aprile, Rodrigo rompe con il suo sentirsi sbalordito e culturalmente fuori sincronia. In Spagna Isabel ha poco tempo e Javier arriva per la prima volta da anni. A quanto pare, Saccione lo aveva tenuto aggiornato su sua moglie e suo figlio, quindi trascorre un ultimo momento con Isabel. Ricevuta la notizia della morte di sua madre, sconvolto, Rodrigo va a fare una corsa per la città. Incontrando Dylan che piange sulla panchina, le chiede se sta bene.Capitolo quinto – Elena Dempsey-Gonzalez

La voce narrante è Elena ( Lorenza Izzo ), figlia di Dylan e Rodrigo. Leggendo dal suo libro “Life Itself”, la storia di tutto ciò che ha portato all’incontro dei suoi genitori, ripete ciò che Isabel ha detto a Rodrigo: anche se la vita ci mette in ginocchio, se guardiamo abbastanza bene, troveremo l’amore. Conclude la sua storia dicendo che un momento ha plasmato la sua intera vita e che vede entrambe le sue nonne (Abby e Isabel) in se stessa.

L’ultima scena è una breve clip di Will che ammira Abby incinta.

Regia di Dan Fogelman

Con Oscar Isaac , Olivia Wilde , Mandy Patinkin , Olivia Cooke , Laia Costa , Annette Bening e Antonio Banderas

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://www.amazon.it/Capodanno-New-York-vari/dp/B007AYJ3FM