sabato, Luglio 13, 2024
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Rieti-“Filosofia e Natura”: si rinnova il successo dell’iniziativa con la camminata finale al Sentiero planetario del Terminillo

Rieti-“Filosofia e Natura”: si rinnova il successo dell’iniziativa con la camminata finale al Sentiero planetario del Terminillo

Rieti Terminillo-La formula escogitata otto anni fa da un gruppo di docenti di Scienze Umane, Filosofia e Religione, per avvicinare gli studenti allo studio della Filosofia, non sembra temere il passare del tempo. Tutt’altro, attrae e convince sempre di più gli alunni dei licei coinvolti nel concorso, perché consente loro di fare ricerca, conoscere il territorio, sviluppare adeguate argomentazioni a favore o meno delle tesi da loro individuate, confrontarsi in gruppo e maturare una maggiore sicurezza in se stessi vista la scelta di utilizzare la metodologia “peer to peer”.

Dopo i tre incontri formativi, tenuti rispettivamente da mons. Piccinonna, il prof. Giovanni Cogliandro e il prof. Carlo Virili, nel corso della mattina del 30 maggio al Monte Terminillo, i protagonisti dell’evento finale dell’ottava edizione del concorso sono stati gli alunni stessi. Gli studenti dei licei coinvolti (Liceo Scientifico, Liceo Scientifico Tecnologico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Scientifico di Amatrice, Liceo Economico Sociale, Liceo Classico, Liceo Artistico e Liceo Linguistico) hanno infatti esposto delle mini lezioni di Filosofia ai propri compagni, fermandosi lungo l’interessante percorso del Sentiero in prossimità di alcune “stazioni” precedentemente individuate e dedicate a filosofi, scienziati, scrittori, politici, ecc.. Notevole l’apprezzamento da parte degli studenti, in molti hanno riferito l’entusiasmo sperimentato nell’aver affrontato temi importanti in modo non consueto, suscitando curiosità e interesse per un ulteriore approfondimento.

La visita al Terminillo si è conclusa all’interno del Tempio della Pace dedicato a san Francesco dove il prof. Alessio Valloni, principale artefice dell’iniziativa formativa, ha descritto alcuni elementi architettonici e artistici della chiesa, con particolare riferimento al grande mosaico absidale in essa custodito.

Appuntamento all’autunno del 2024, quando saranno premiati i lavori vincitori del concorso.

Progetto Reporter a Scuola

RIETI-Terminillo:”Sentiero del planetario “

Sentiero Planetario del Monte Terminillo


Un viaggio cosmico sui sentieri della “Montagna di Roma” alla scoperta del nostro Universo, un percorso in cui la scienza e il trekking si uniscono. Inaugurato il 26 agosto del 2012, quello del Terminillo – con i suoi 7,7 km di lunghezza – è il Sentiero Planetario più lungo d’Europa.

“Era un uomo che doveva aver viaggiato dappertutto, per lo meno con la mente.” [Jules Verne]

Chi ha detto che per viaggiare nel cosmo, “saltellando” da un pianeta a un altro serva per forza una navicella spaziale? Se sei sul Sentiero Planetario del Monte Terminillo, avrai i piedi ben piantati a terra, ma potrai immaginare di essere un fotone – la particella elementare di luce – che partendo dal Sole arriva a Plutone, passando per gli altri 8 pianeti del Sistema Solare.

Sì, hai letto bene Plutone! Dal 2006 questo pianeta non fa più parte del Sistema Solare, declassato a pianeta nano. Ma nel tuo viaggio sul Sentiero Planetario lo troverai ancora. Del resto quanti di noi a scuola, per l’interrogazione di Scienze, avranno ripetuto a memoria il nome dei nove pianeti, compreso Plutone!

Il Sentiero Planetario, con i suoi 7,7 km di lunghezza, è il percorso astronomico tematico più lungo d’Europa che ti porterà in circa 2 ore e 45 minuti ad attraversare i luoghi di maggiore suggestione del Terminillo.

Si parte dal Residence Tre Faggi e si arriva al Rifugio Angelo Sebastiani. Alla partenza dovrai immedesimarti nel fotone che dal Sole raggiunge Plutone, toccando in totale 10 piazzole che rappresentano il Sole e quelli che erano i 9 pianeti del classico sistema solare.

Le piazzole, poste a distanze proporzionali a quelle reali dell’universo, danno l’esatta percezione di un viaggio nel sistema solare, trattandosi di una riproduzione in scala perfetta.

Che cosa rappresenta il Sentiero Planetario del Terminillo?

Percorrere il Sentiero Planetario non significa fare un semplice trekking, significa camminare su un percorso di luce, luce che vince l’oscurità e permette la vita ovunque arrivi.

Simbolicamente il Sentiero Planetario rappresenta la speranza nell’avvenire dell’umanità per un domani che veda il riconoscimento dei diritti, il dialogo, la comprensione tra uomini di diverse culture e la pace internazionale.

Jules Verne, l’uomo a cui è dedicato il Sentiero Planetario del Terminillo

Allo scrittore francese di letteratura per ragazzi Jules Verne è dedicato il Sentiero Planetario, all’uomo che per primo seppe immaginare viaggi straordinari e i viaggi spaziali e la conquista della luna. Non dimentichiamo i suoi più famosi romanzi: 20.000 leghe sotto i mari, Il giro del mondo in 80 giorni, Viaggio al centro della Terra e Dalla Terra alla Luna solo per citarne alcuni.

Lungo il percorso troverai alcuni suoi pensieri di viaggio a tema scientifico, filosofico e letterario, motivo di riflessione e approfondimento sulla condizione dell’uomo, sull’universo, sul progresso e sulle frontiere della. Conoscenza.

L’inaugurazione del Sentiero Planetario al Terminillo

Per l’inaugurazione ufficiale del Sentiero Planetario nel 2012 è stata scelta la data del 26 agosto, data simbolo per tutta l’Umanità. Questo è il giorno in cui nel 1789 fu sottoscritta la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo che rappresenta il riconoscimento della dignità umana e e dell’uguaglianza. Un evento che rappresenta la luce dopo secoli di buio, proprio come il viaggio luminoso che simboleggia il Sentiero Planetario.

L’ideazione e il progetto del Sentiero Planetario sono del Rotary Club che, insieme al CAI di Rieti e all’ASA (Associazione Sabina Astrofili), hanno lavorato all’individuazione del percorso e alla posa delle tabelle segnavia.

Altri esempi di sentieri tematici in Italia

Il Sentiero Planetario del Terminillo non è l’unico esempio di sentieri tematici. In Italia potrai imbatterti in tanti esempi simili: in Val Gardena potrai percorrere il Sentiero dolomitico di Santa Cristina, lungo 3,2 km, diviso in dieci stazioni tutte realizzate con materiali naturali e pensato per i bambini.
In Trentino Alto Adige c’è solo l’imbarazzo della scelta su come trascorrere le giornate tra sentieri tematici: vi segnaliamo quello che racconta il Calvario di Gesù in 15 stazioni; nelle Alpe di Siusi, il Sentiero dei Masi porta alla scoperta di antichi masi e osterie, attraversando vigneti, prati e boschi di castagne. In Valle Isarco potrai percorrere il Sentiero del pino mugo che termina il suo tracciato alla distilleria di olio di pino…
Insomma ce n’è per tutti i gusti, basta solo avere la voglia di infilare le scarpe da trekking ai piedi e mettersi a camminare!

Monte Terminillo

La vetta della Sabina, il Monte Terminillo con i suoi 2.217 metri di altitudine è tra le cime più alte del Lazio e fa parte del complesso dei Monti Reatini.

È conosciuto anche con il nome di “Montagna di Roma“, infatti per la sua vicinanza con la Capitale è spesso meta di Romani che lo scelgono per escursioni, gite e – in inverno – per giornate dedicate allo sci.

Il Terminillo divenne una località sciistica a partire dal 1933 quando Mussolini ordinò la costruzione della Strada 4 bis Salaria per il Terminillo, operò che venne ultimata nel 1938.

Venne poi costruita la Funivia e la sciovia delle Carbonaie che entrò in funzione nel gennaio del 1940. Si trattava di una realizzazione del tutto innovativa per l’epoca e fu motivo di vanto per i costruttori.

Il complesso sciistico dispone di 10 piste, con diverse difficoltà, la più alta delle quali arriva a 1.350 metri.

Fonte – sito web -Scopri la Sabina

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.