sabato, Luglio 13, 2024
Home > Marche > San Benedetto, commemorazione di Pietro Sarchiè: 10 anni dalla morte

San Benedetto, commemorazione di Pietro Sarchiè: 10 anni dalla morte

san benedetto

San Benedetto, commemorazione di Pietro Sarchiè: 10 anni dalla morte – Si è svolta il 16 giugno 2024 presso il piazzale nord del porto di S. Benedetto del Tronto, la commemorazione del X° anniversario della scomparsa di Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce barbaramente ucciso a Sellano, nel comune di Pioraco, il 18 giugno 2014.

Una commovente cerimonia avvenuta sotto la nuova segnaletica stradale (installata proprio in queste ultime settimane in conclusione delle burocrazie avviate circa tre anni fa), che denomina parte del piazzale “Largo Sarchiè”.

A commemorare Pietro oltre alla moglie Ave, i figli Jennifer e Yuri, i nipoti e parenti tutti, era presente un folto gruppo di persone, tra cui la dott.ssa Antonella Baiocchi (che nella vecchia amministrazione, nel ruolo di assessore alle pari opportunità, promosse l’iniziativa di dedicare a Sarchiè una targa e una via della città) e numerosi Granatieri, il prestigioso corpo militare di cui faceva parte Pietro Sarchiè: una rappresentanza di commilitoni provenienti dalla Campania, dalla Puglia e dalla Lombardia e di tre sezioni marchigiane, quella di S. Benedetto del Tronto, di Ascoli e di Fermo.

Hanno preso la parola i granatieri Carmine Formicola, rappresentante della terza compagnia (cui apparteneva Pietro Sarchiè) e presidente dei granatieri della regione Campania e Giancarlo Bruni presidente regionale marche, Ave Sarchiè, che ha ringraziato tutti i presenti e l’amministrazione comunale passata e presente e Antonella Baiocchi.

Alle ore 11,30 il gruppo si è recato presso la Chiesa di S.Filippo Neri ad ascoltare la S.Messa officiata da don Paoloni Gabriele: toccante celebrazione durante la quale è stata letta la “Preghiera del Granatiere”. Il presidente della sezione granatieri di S. Benedetto del Tronto, Piergaetano Calabresi, ha accolto il gruppo al ristorante Hotel Calabresi, dove si è svolto il convivio.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net