Home > mafia
< img src="https://www.la-notizia.net/'ndrangheta" alt="'ndrangheta"

“‘Ndrangheta addosso”, Mafia: lo Stato contro lo Stato, il Politicamente corretto contro l’informazione

E facile parlare di mafia, di 'ndrangheta, nelle classiche ricorrenze dove si commemorano le vittime sacrificate ricordandone le gesta. Ma che importa, una volta spenti i riflettori si torna nella normale “tranquillità” in cui la mafia  preferisce stare per alimentare i propri affari. Non è stato così l'altro ieri, quando

Leggi
macerata

Caltanissetta, arresti e sequestri nei confronti di esponenti mafiosi: 23 indagati

I finanzieri del GICO del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Caltanissetta, in collaborazione con lo S.C.I.C.O. - Servizio Centrale Investigazioni sulla Criminalità Organizzata - di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia - di Caltanissetta, in forza di un provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari

Leggi
< img src="https://www.la-notizia.net/boss" alt="boss"

Denuncia i boss della mafia, ma perde gli appalti per la propria azienda: imprenditore si uccide

CALTANISSETTA - Denuncia i boss della mafia, viene accusato di aver avuto rapporti con loro. Viene assolto in tribunale, ma la Prefettura mette in atto un provvedimento di interdizione per la sua azienda. Rocco Greco, 57enne di Gela (Caltanissetta) si uccide. Questa, in sintesi, l'amara vicenda, dal tragico epilogo, che

Leggi
< img src="https://www.la-notizia.net/palermo" alt="palermo"

Palermo, confiscati i beni frutto degli investimenti della mafia nelle società del gas

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Palermo, hanno eseguito la notifica del provvedimento, emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo, di confisca connesso agli investimenti della mafia corleonese nelle società di distribuzione del gas, disposta su numerosi beni

Leggi

Eseguiti 68 provvedimenti restrittivi nei confronti di esponenti della criminalità pugliese, reggina e catanese

A partire dalle ore 04.00 di stamani oltre 800 uomini delle Forze dell’Ordine sono impegnati, in Italia e all’estero, nell’esecuzione di provvedimenti cautelari personali e patrimoniali, delegati dalle D.D.A. delle Procure della Repubblica di Bari, Reggio Calabria e Catania, con il coordinamento della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo di Roma,

Leggi