sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Abruzzo > Sant’Omero, iniziati i lavori di messa in sicurezza della Chiesa Marchesale

Sant’Omero, iniziati i lavori di messa in sicurezza della Chiesa Marchesale

Sant’Omero – Iniziati i lavori per le opere di messa in sicurezza provvisionale della Chiesa Marchesale di Sant’Omero, danneggiata dagli eventi sismici.
Per tali lavori saranno a disposizione circa 80000 euro. Subito dopo avranno inizio i lavori di ristrutturazione, finanziati dalla Regione Abruzzo con la cifra di circa 400000 euro, per il ripristino funzionale di questo edificio, uno dei gioielli del patrimonio edilizio storico-culturale di Sant’Omero.
Nonostante le gravi difficoltà finanziarie in cui versa l’ente Comunale, si è riusciti a risolvere un altro grande problema intercettando i finanziamenti necessari.
Nel merito l’assessore ai Lavori Pubblici Di Battista ha dichiarato:
”Avevamo promesso ai cittadini di Sant’Omero, ed in particolare agli abitanti del centro storico, che saremmo intervenuti per la messa in sicurezza della Chiesa Marchesale e per le criticità connesse. Come si può vedere, stiamo lavorando.”
Il Sindaco Andrea Luzii ha aggiunto:
“Abbiamo cantierizzato un’altra opera continuando, in silenzio e pur con grandi difficoltà finanziarie, tutte ereditate, a migliorare il patrimonio edilizio Comunale. Questo permetterà ad alcune famiglie, interessate da ordinanze di inagibilità delle loro case perché adiacenti alla Chiesa Marchesale, di tornare nelle proprie abitazioni. Tutte le volte che riusciamo a concretizzare interventi sul territorio continuiamo, dall’inizio del nostro mandato, ad essere oggetto di continui attacchi con esposti, calunnie mediatiche, maldicenze e tante cattiverie a prescindere, da parte di alcuni ben identificati soggetti rancorosi, in chiara astinenza di potere, portatori di interessi non solo politici. È vergognoso che la politica contraria abbia il tono ed il linguaggio di Sant’Omero 3.0.
Sant’Omero ha avuto, da sempre, una cultura politica che, pur nella contrapposizione anche aspra, si caratterizzava per il grande spessore umano e il reciproco rispetto. Che brutta deriva quella attuale!
Questa Amministrazione, in blocco e compatta, rigetta questi metodi che tendono a generare odio ed a spaccare il paese. Noi siamo diversi!
Ribadiamo il nostro modo di essere in politica: moderati, imparziali, sereni, orgogliosi del nostro lavoro, pronti a recepire le critiche per migliorarci e migliorare la nostra amata Sant’Omero.”
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net