venerdì, Febbraio 26, 2021
Home > Abruzzo > Si avvia alla realizzazione il raccordo ferroviario tra la linea Adriatica ed il Porto di Vasto

Si avvia alla realizzazione il raccordo ferroviario tra la linea Adriatica ed il Porto di Vasto

Vasto – Una infrastruttura auspicata e molto attesa – soprattutto dalle grandi industrie presenti nelle zone industriali del Vastese e del Sangro – si avvia a prendere corpo. Nelle settimane passate R.F.I. (Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.) ha provveduto alla consegna dei lavori propedeutici alla realizzazione del raccordo ferroviario di Porto di Vasto tra la linea ferroviaria Adriatica e lo scalo portuale di Punta Penna.
In questa prima fase si procederà alla verifica del tracciato progettato, che prevede la realizzazione anche di una galleria sotto il promontorio di Punta Penna, attraverso una serie di carotaggi del terreno per l’accertamento della composizione degli strati sotterranei. L’importo dei lavori assegnati all’Impresa Zappa Benedetto Srl di Sulmona ammonta a circa 520 mila euro, mentre l’importo complessivo dell’investimento programmato e già finanziato da R.F.I. è di ben 15 milioni di euro.
“Una grande opera strategica, ovvero l’ ‘ultimo miglio ferroviario’, caldeggiata e sollecitata da questa Amministrazione comunale – ha detto il sindaco di Vasto Francesco Menna – prende l’avvio. E’ motivo di grande soddisfazione per tutti noi verificare questo obiettivo raggiunto grazie anche alla caparbietà del presidente della Giunta Regionale, Luciano D’Alfonso, che ha seguito personalmente l’istruttoria di questo progetto”.

“Un investimento di queste dimensioni – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Vasto, Giuseppe Forte, che ha avuto diversi incontri con i dirigenti di R.F.I. S.p.A. – oltre ad avviare a soluzione un problema di rilevante interesse fa ricadere notevoli benefici economici sulla nostra zona. Con la realizzazione dell’ ‘ultimo miglio ferroviario’ si riuscirà a dare risposte concrete alle grandi industrie presenti non solo nella Provincia di Chieti ma anche a quelle delle Regioni limitrofe al nostro Abruzzo. Poter far giungere le merci su rotaia direttamente dagli stabilimenti industriali sui moli del Porto di Punta Penna significa alleggerire il traffico sulla statale Adriatica 16 con un miglioramento dell’aria e dell’ambiente ed un incremento delle attività portuali. Ringrazio l’ing. Giulio Del Vasto – ha concluso l’assessore Forte – , Direttore dei Lavori di R.F.I., per l’attenzione prestata e l’impegno profuso per la concretizzazione di un progetto di rilevante importanza economica e strategica”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *