giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Abruzzo > Sindaci della Vibrata chiedono interventi risolutivi per l’Ospedale di Sant’Omero

Sindaci della Vibrata chiedono interventi risolutivi per l’Ospedale di Sant’Omero

Sant’Omero – Questa mattina una delegazione di sindaci della Val Vibrata, Andrea Luzii di Sant’Omero, Umberto D’Annuntiis di Corropoli, Rando Angelini Di Sant’Egidio alla Vibrata e il Presidente dell’Unione e sindaco Di Ancarano, Pietrangelo Panichi hanno avuto un incontro con il direttore sanitario dell’ospedale di Sant’Omero, Carlo De Falco. I sindaci hanno ufficialmente fatto richiesta di poter visionare la documentazione sulla dotazione organica del personale medico e paramedico in servizio presso il Presidio Ospedaliero della Val Vibrata con la volontà di essere coinvolti nelle prossime decisioni relativa alla sanità territoriale.

“A seguito delle notizie pervenute a mezzo stampa su delle criticità in atto presso l’ospedale di Sant’Omero – spiega in una nota il Presidente dell’Unione dei Comuni della Val Vibrata, Pietrangelo Panichi – abbiamo inoltrato una richiesta alla ASL di Teramo per prendere conoscenza sullo stato di fatto dell’organigramma del personale medico in servizio presso Sant’Omero e negli altri ospedali”.

“L’azione – continua Panichi – è finalizzata alla verifica degli eventuali provvedimenti sanitari emessi In modo tale da poter chiedere alla ASL di Teramo interventi risolutivi finalizzate ad una ottimizzazione del servizio sanitario locale. Moltissime sono le situazioni da verificare per questo auspichiamo un coinvolgimento di noi Sindaci, da parte della ASL di Teramo nei processi decisionali, affinché possano essere ascoltate le richieste che le concittadine ed i concittadini Vibratiani quotidianamente ci fanno per venire nelle nostre sedi Comunali della Val Vibrata”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *