sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > “SUITE PER OSVALDO”, GRANDE JAZZ AD ASCOLI IL 15 LUGLIO

“SUITE PER OSVALDO”, GRANDE JAZZ AD ASCOLI IL 15 LUGLIO

ASCOLI PICENO – Un evento d’arte e d’eccellenza, che vedrà protagonista il grande jazz. Tutto questo sarà “Suite per Osvaldo”, concerto in programma sabato 15 luglio alle ore 21.00 presso il Foyer del Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno. I protagonisti della serata saranno Fabio Sartori (pianoforte), Cristiano Calcagnile (percussioni) e Marco Colonna (clarinetto/sax), che si esibiranno dal vivo. I tre musicisti delizieranno il pubblico anche con una composizione in onore del maestro Osvaldo Licini. Il concerto sarà ad ingresso gratuito.

“Un concerto che vedrà tre grandi musicisti celebrare uno dei maggiori esponenti ascolani dell’arte come Osvaldo Licini– afferma il Sindaco Guido Castelli -. Si tratta di un appuntamento da non perdere. Ringrazio dunque, Fabio Sartori, Cristiano Calcagnile e Marco Colonna per il privilegio che ci concederanno. Ascoltare la composizione in onore del maestro Licini, appunto, ci farà emozionare. Crediamo fortemente in queste manifestazioni. Anche la musica rappresenta una delle componenti importanti per fare conoscere un territorio che non deve trascurare nessuno aspetto per emergere a livello turistico e non solo”.

“Suite per Osvaldo” rappresenta una ghiotta occasione sia per gli amanti del genere musicale, sia per gli ‘astemi’ di questa musica, che riusciranno a comprendere come artisti di grande livello possano creare grande musica per tutti. Come nell’opera di Licini, in cui l’artista accenna alla forma consentendo di leggere la realtà con i propri occhi chiusi, così Sartori fa intuire al fruitore la sua composizione musicale. Calcagnile e Colonna sono complici con percussioni e fiati: lo spazio si colma di materia intangibile indefinita ma concreta. La musica si espande e si dilegua senza centro tra suono e silenzio, sopra un fondo cromatico. Un concerto che apre finestre inaspettate, libera la fantasia dello spettatore consentendo il passaggio di un’energia emotiva incontenibile. Un evento irripetibile.

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *