venerdì, Ottobre 23, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Palazzina Azzurra, un concerto per presentare il Meeting di Rimini

Palazzina Azzurra, un concerto per presentare il Meeting di Rimini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mercoledì 16 agosto, a partire dalle 21,30, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, l’associazione culturale “La Scintilla” e la Compagnia delle Opere Marche Sud, con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto , nell’ambito del percorso “Sbt Città D’Amare”, presentano il prossimo Meeting di Rimini, che si svolgerà dal 20 al 26 agosto prossimo presso la Fiera di Rimini. Per l’occasione, il duo pianistico composto da Davide Martelli e Giuseppe Garberoli si esibirà in “Un’orchestra in quattro mani” spettacolo ad ingresso libero.

Dal 1980, il Meeting Per l’Amicizia tra i Popoli è un incontro tra persone di fede e culture diverse, un luogo di amicizia per costruire la pace, la convivenza e l’amicizia tra i popoli.

Grandi personaggi della politica, manager, rappresentanti di religioni e culture, intellettuali e artisti, sportivi e protagonisti dello scenario mondiale, partecipano al Meeting. Storie di uomini al centro di incontri, mostre, spettacoli e eventi sportivi fanno sì che la cultura al Meeting si esprima come esperienza, originata dal desiderio di scoprire la bellezza della realtà. Tutto questo nei sette giorni dell’appuntamento che è diventato negli anni il festival culturale più frequentato al mondo.

Il titolo del prossimo Meeting per l’amicizia fra i popoli, “Quello che tu erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo” è tratto dal “Faust” di J.W. Goethe e pone l’accento sul bisogno di riappropriarsi di quello che ci è stato lasciato in eredità.

Nel contesto del prossimo Meeting, anche attraverso spazi e format rinnovati, incontreremo uomini e storie che racconteranno percorsi umani, professionali, scientifici, artistici, imprenditoriali, con al centro il desiderio di costruire e di affrontare con realismo e coraggio le sfide dell’oggi.

Alla Palazzina Azzurra, dunque, i partecipanti vivranno una vera e propria esperienza, l’esperienza della bellezza della musica e dei musicisti che la interpretano magistralmente.

Il Duo pianistico Giuseppe Garberoli – Davide Martelli si esibisce nel concerto dal titolo “Un’orchestra in 4 mani” e l’esecuzione di famosissimi brani orchestrali arrangiati per pianoforte a quattro mani di compositori fra i più amati: Rossini, Dvorak, Tchajkovskij, Grieg, Brahms.

La serata è aperta al pubblico. In caso di maltempo l’evento si terrà al coperto.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *