domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Abruzzo > AREA DI CRISI: A NERETO APRE INFOPOINT SUI BANDI PUBBLICATI

AREA DI CRISI: A NERETO APRE INFOPOINT SUI BANDI PUBBLICATI

pepe

L’AQUILA –  “Una dotazione economica di oltre trenta milioni, tra fondi ministeriali e regionali, messi a disposizione della Nostra Vallata per una ‘scommessa di rinascita’ che porterà benefici all’intera economia regionale”.

Così l’assessore Dino Pepe a proposito del bando per interventi a sostegno dell’area di crisi complessa Vibrata-Tronto-Piceno, dopo la forte partecipazione all’evento di presentazione dei giorni scorsi che dimostra l&rsquointeresse del tessuto imprenditoriale su questa opportunità. Inizia così la fase operativa che prevede il giusto protagonismo delle idee progettuali di rilancio e di sviluppo.

“Abbiamo la piena consapevolezza – ha aggiunto Pepe – di aver lavorato insieme ad un percorso che all’inizio sembrava impossibile da realizzare. Per essere vicini agli imprenditori è stato deciso di attivare un Info Point a Nereto, c/o l’Agenzia di Promozione Culturale sita in Via Roma 111, dove potranno essere richieste informazioni e delucidazioni agli esperti regionali sui bandi pubblicati.

L’Info Point sarà aperto il giorno lunedì e il giorno venerdì della settimana, dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Contatti per prenotazioni tel. 0861806930 &ndash mail: piergiorgio.tittarelli@regione.abruzzo.it. 13 comuni in Abruzzo, in provincia di Teramo, rappresentano un territorio riconosciuto area di crisi industriale complessa, dalla legge 181 del 1989, per le problematiche legate alla grave crisi che ha colpito le principali aziende, più l’indotto, operanti nell’area. A fine settembre il ministero dello Sviluppo economico ha attivato i fondi per l’area, che complessivamente ammonteranno a 32 milioni di euro.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *