martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Ascoli Piceno, torna la “Città degli Sposi”

Ascoli Piceno, torna la “Città degli Sposi”

ASCOLI PICENO – E’ la Fiera dedicata agli Sposi più prestigiosa per la Città di Ascoli Piceno.
Le meravigliose stanze del Palazzo dei Capitani del Popolo ospiteranno i professionisti del settore.La tradizione vuole che nel mese di novembre si ripeta un gradito appuntamento con la “Città degli Sposi”, manifestazione giunta alla 16 edizione, patrocinata dall’amministrazione comunale, su progetto di Confindustria Servizi .

Questa edizione sarà inaugurata sabato 25 novembre alle ore 10.30 per proseguire fino a domenica 26 novembre, con ingresso libero dalle10.00 alle 20.00 nel palazzo dei Capitani del Popolo.

E’ sempre il centro storico, autentico “centro commerciale naturale”, scenario ideale per quest’autentica kermesse di proposte per invogliare al matrimonio: ennesima occasione per far conoscere e meglio valorizzare la città anche da chi giunge da fuori. Sono, infatti, come negli anni  passati, attesi visitatori dalle Marche, vicino Abruzzo ed anche dall’entroterra, a conferma del fatto che “la Città degli Sposi “è un volano economico e turistico di tutto rispetto.

Tante le proposte messe in scena da espositori che rappresentano il meglio delle soluzioni per un matrimonio di classe, nel rispetto dell’economicità delle soluzioni.

Ogni aspetto del matrimonio è attentamente sviluppato, con professionalità e stile, dagli espositori: dagli addobbi floreali all’abbigliamento e al look, dai servizi fotografici ai ricevimenti, dagli arredamenti ai ricordi per gli invitati.

Il calendario della manifestazione prevede per domenica, dalle ore 17.00 sfilata di moda per la sposa, un appuntamento sempre gradito e fortemente partecipato.

Partecipano con le loro proposte per gli abiti da sposa:Giorni Felici, La Maison Spose e “Come in una favola” di Colli del Tronto; per la ristorazione Casa Alexis di Cupra Marittima e Mister Ok; l’immagine fotografica degli sposi potrà essere affidata a Giorgio Villa, Tiziana Recchi e A&GPhotography; il viaggio di nozze sarà raccontato da Last minute tour; soluzioni innovative per illuminotecnica e l’arredamento saranno proposte da Fulgor Lampadari; l’acconciatura sarà raccomandata da Serge Avant Gard mentre la cura estetica dal centro estetico Charme.

Il giorno del Sì potrà essere allietato in musica dal vivo sin dalla funzione religiosa con Mad Swing o Ubbi Dj per chi preferisse musica commerciale.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *