domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Giulianova PRESEPE VIVENTE 2017 – Finito e Infinito – XXII° edizione

Giulianova PRESEPE VIVENTE 2017 – Finito e Infinito – XXII° edizione

GIULIANOVA – Il 26 dicembre prossimo il centro storico di Giulianova tornerà a trasformarsi in un luogo senza tempo, dove religiosità, storia e magia daranno vita alla XXII° edizione del Presepe Vivente. Le calde atmosfere del Presepe rivivranno tra le chiese i vicoli e i cortili attraverso l’allestimento di 11 scene realizzate tra tradizione e innovazione. Ogni scena avrà come elemento centrale una cornice che vorrà rappresentare un confine tra “Finito e Infinito”, infatti sarà proprio questo il tema dell’edizione che ci apprestiamo a vivere.

Tante volte abbiamo sentito evocare queste due parole: “Finito e Infinito”. L’infinito ci ha fatto sempre pensare al cielo, all’universo, a Dio. Il finito a ciò che è limitato, alle cose che ci circondano, a noi, alla nostra carne. Sono due concetti che da sempre hanno affascinato l’uomo. Anche la filosofia, la scienza, la poesia hanno contribuito affinché l’umanità potesse avere una comprensione di queste realtà così profonde. Attraverso questa edizione del Presepe cercheremo di capire come l’uomo biblico è giunto alla ricerca di quel senso d’Infinito che alberga da sempre nel cuore dell’uomo.

Il percorso avrà inizio su Corso Garibaldi (lato sud – zona Belvedere) e si concluderà su Piazza Buozzi all’interno della Cripta del Duomo di San Flaviano, dove sarà collocata l’ultima scena dal titolo: l’Infinito che si fa Bambino. L’inizio della manifestazione è fissato per le ore 18.00 (ingresso libero) e si protrarrà fino alle ore 22.00 (fino all’ultimo gruppo presente) con ingressi scaglionati per garantire la sicurezza degli spettatori e permettere una migliore fruibilità dell’evento. In caso di maltempo la manifestazione si terrà il 6 gennaio con le stesse modalità.

Per saperne di più o conoscere la storia del presepe, potete far visita al sito: www.presepevivente.net , dove troverete tutte le immagini e i temi svolti nelle precedenti edizioni (le foto sono libere per le pubblicazioni editoriali). Per entrare in contatto con l’organizzazione e partecipare, potete scrivere ai seguenti indirizzi: giulianova@presepevivente.net , presepeviventegiulianova@gmail.com

Profili Facebook: https://www.facebook.com/Presepe-Vivente-di-Giulianova-Abruzzo-324469944247302/

Gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/44119920805/

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *