mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Domenica 11 marzo presentazione del libro “Monsignor Giuseppe Acquaviva e la Notaresco del Seicento” di Riccardo D’Eustachio

Domenica 11 marzo presentazione del libro “Monsignor Giuseppe Acquaviva e la Notaresco del Seicento” di Riccardo D’Eustachio

Notaresco – Domenica 11 marzo a Notaresco, presso la Sala Consiliare del Comune alle ore 17, si terrà l’attesa presentazione del nuovo libro di Riccardo d’Eustachio dal titolo “Monsignor Giuseppe Acquaviva e la Notaresco del Seicento”, il secondo libro di storia notareschina di d’Eustachio per Ricerche&Redazioni.

Si tratta di uno studio storico dedicato alla figura dell’alto prelato che volle costruire nel XVII secolo la sua residenza nel palazzo oggi sede comunale, e dove fu abate nella vicina Abbazia di Propezzano.
 
Il libro rivela una notizia storica molto importante: la morte di Giuseppe Acquaviva a Notaresco, morte avvenuta nel 1634 quando fu sepolto proprio nella Chiesa di Propezzano. La notizia fino a oggi del tutto inedita si basa sulla scoperta di documenti assolutamente inediti, resi possibili grazie al lavoro di enorme scavo che d’Eustachio sta portando avanti ormai da diverso tempo.
 
Altre notizie e dati storici sulla Notaresco del Seicento completano il volume: l’andamento demografico, le cause della mortalità, lo stato delle Chiese, e poi gli usi e i costumi degli abitanti dell’epoca.

Conclude il volume una interessantissima chicca storica: un contributo riguardante un documento che parla di sei giorni di banchetti tenutisi a Notaresco nel 1690 a firma dell’antropologa Alessandra Gasparroni. 
 
Alla presentazione, coordinata dalla sociologa Giovanna Frastalli, prenderanno parte, insieme all’autore, l’antropologa Alessandra Gasparroni, il sindaco Diego Di Bonaventura, lo scrittore Vittorio Verducci. Le letture saranno a cura di Sandro Zincani.
 
Al termine della presentazione editoriale, la Pro Loco di Notaresco offrirà un piccolo buffet agli intervenuti.
 
Il volume è edito per i tipi della casa editrice Ricerche&Redazioni di Teramo col sostegno del Comune di Notaresco.