lunedì, settembre 24, 2018
Home > Abruzzo > Roseto conquista la Bandiera Gialla di “Comune ciclabile”

Roseto conquista la Bandiera Gialla di “Comune ciclabile”

COMUNI CICLABILI – DOMANI LA CONSEGNA A ROSETO DELLA BANDIERA GIALLA
RICONFERMATA LA BANDIERA VERDE PER LE CITTÀ A MISURA DI BAMBINO

Roseto degli Abruzzi – Il sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, domani sarà a Bologna, per la cerimonia di consegna della bandiera gialla alla città da parte della Fiab, Federazione italiana amici della bicicletta.
La prima edizione di Comuni ciclabili si terrà nella cappella Farnese di palazzo d’Accursio, sede del municipio felsineo, in piazza Maggiore. La bandiera gialla è il simbolo che la Fiab ha ideato per premiare gli sforzi di quei Comuni che, coraggiosamente, mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta, rendendo i propri territori bike-friendly e accoglienti per chi si muove sulle due ruote.
Solo domattina, però, durante la cerimonia, si conoscerà il punteggio che sarà attribuito a Roseto (e a tutte le altre città partecipanti).

Obiettivo del progetto Fiab Comuni ciclabili è valorizzare ogni tipo di impegno verso lo sviluppo di una mobilità più sostenibile per le persone e l’ambiente e, soprattutto, incentivare a fare sempre meglio per agevolare la scelta della bicicletta come mezzo di trasporto in ogni ambito, dagli spostamenti quotidiani di bike-to-work e bike-to-school al tempo libero, fino alle vacanze in sella.

“Sono convinto che si tratti di una importante iniziativa per tanti, ottimi, motivi”, dice il sindaco, Sabatino Di Girolamo, “Innanzitutto favorire il trasporto delle persone tramite la bici è un aiuto consistente all’ambiente e alla riduzione dell’inquinamento, cerchiamo di lasciare il nostro pianeta nelle migliori condizioni possibili ai nostri figli; promuovere l’uso delle due ruote, inoltre, aiuta a decongestionare le nostre città dal traffico delle auto, il che vuol dire tempi più rapidi degli spostamenti (soprattutto nelle realtà simili alla nostra); infine, ma non certo per ultimo, diventare una città bike-friendly, e lavorare per esserlo sempre di più, è un potente attrattore di risorse: il solo cicloturismo in Europa ha un giro di affari di 44 miliardi di euro”.

Confermata, inoltre, la bandiera verde per le città a misura di bambino. L’Italia è l’unica nazione al mondo ad avere una mappa turistica dedicata ai bambini e realizzata dai pediatri. La Bandiera verde indica una località marina italiana con caratteristiche adatte ai bambini, selezionata attraverso un’indagine condotta fra un campione di pediatri. La cerimonia nazionale della consegna si terrà il 24 e il 25 aprile a Montesilvano.

“Non è un caso”, aggiunge il primo cittadino, “che anche quest’anno Roseto potrà fregiarsi della bandiera verde come città a misura di bambino. Uno degli elementi più importanti è, infatti, la balneabilità delle acque costiere. Ma, prima di assegnare la bandiera verde, ideata da un pediatra apprezzatissimo come il professor Italo Farnetani, vengono analizzati tanti requisiti delle località di mare: la qualità della sabbia, lo spazio fra gli ombrelloni per giocare, la profondità dell’acqua per la sicurezza in acqua, lidi attrezzati con assistenti di spiaggia, presenza di bar che possano rispondere alle varie esigenze dei bambini, dallo spuntino alla merenda; opportunità di divertimento per i genitori (negozi, ristoranti, bar, strutture sportive per adulti). Aver ottenuto, di nuovo, questo riconoscimento fa della nostra città una meta balneare ambita da parte delle famiglie e non possiamo che esserne fieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: