venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Marche > Una nuova pagina Facebook – e un’associazione – per Pamela Mastropietro

Una nuova pagina Facebook – e un’associazione – per Pamela Mastropietro

< img src="https://www.la-notizia.net/la-famiglia.jpg" alt="la famiglia"

Si chiama “La voce di Pamela Mastropietro”. Ed è la nuova pagina Facebook (quella ufficiale) creata ad hoc dallo zio Marco Valerio Verni e dalla mamma Alessandra. “Buongiorno  – scrive Marco Valerio Verni su Facebook” – a tutti i gentili amici di questa pagina ed a coloro che,di quando in quando,vorranno passare a fare una visita, lasciando un loro gradito commento o,magari,una preghiera per #Pamela.

IL PERCHE’ DI QUESTA PAGINA
La vicenda di #Pamela,per la sua gravità e per le diverse questioni ad essa sottese,ha riscosso una eco mediatica nazionale ed internazionale,suscitando l’interesse di moltissime persone.
La sua famiglia,dunque,ha ritenuto opportuno di affidare a questa pagina i propri commenti,pensieri e,soprattutto,dichiarazioni,in merito agli aggiornamenti che,spesso in maniera caotica,vengono riportati da certa stampa o da alcuni utenti di Facebook,con il rischio di ingenerare confusione.
E’ a quanto verrà qui riportato,dunque,che,chi avesse necessità (ad esempio i giornalisti) o voglia di seguire gli sviluppi ufficiali riguardanti #Pamela,potrà far riferimento,così come per conoscere l’eventuale punto di vista dei suoi familiari e,naturalmente,dello staff difensivo.
Il tutto,naturalmente,nel rispetto del segreto istruttorio che,purtroppo,in questa vicenda,è stato spesso,fino ad oggi,clamorosamente disatteso.

PER SEGNALAZIONI UTILI ALLE INDAGINI
Chiunque volesse mettersi in contatto,in privato,con l’avvocato Marco Valerio Verni,legale dei genitori di #Pamela,per fornire una sua eventuale disponibilità ad aiutare le indagini,perchè direttamente interessato,o perchè a conoscenza di un qualche fatto o persona di potenziale interesse,potrà farlo scrivendo all’indirizzo e-mail marcovale.verni@gmail.com.
Verrà garantita la massima riservatezza oltrechè la necessaria tutela della persona.

ALCUNE REGOLE
In questa pagina sono benvenute tutte quelle persone che hanno a cuore la ricerca della verità su #Pamela.
Saranno naturalmente accettati eventuali messaggi di critica, purchè costruttiva,ma saranno bannati e denunciati i commenti offensivi.
Non sono ammessi,altresì,commenti di natura razzista e diffamatoria.

COLLEGIO DIFENSIVO
Al momento,oltre all’avvocato Marco Valerio Verni ed ai suoi collaboratori (avvocati),fanno parte dello staff difensivo che,per conto dei genitori di #Pamela,segue processualmente la vicenda,un medico legale (Guido Maria De Mari),una consulente in materia criminologica (Linda Corsaletti),una consulente grafologa forense e criminalista (Sara Cordella).
Eventuali altri consulenti saranno segnalati qui.

ASSOCIAZIONE “PAMELA”
E’ intenzione dei genitori di #Pamela,come più volte annunciato,di dar vita ad una associazione dedicata,per la quale verranno fornite ulteriori informazioni a chi lo desiderasse.
Al momento,non esiste alcuna associazione al riguardo,per cui è fraudolenta,o comunque effettuata all’insaputa della famiglia di #Pamela,qualsiasi richiesta di denaro o di altra utilità che dovesse pervenire”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *