martedì, Aprile 20, 2021
Home > Marche > Debutta a San Benedetto la Borsa del Turismo del Centro Italia

Debutta a San Benedetto la Borsa del Turismo del Centro Italia

San Benedetto del Tronto – Si terrà dal 24 agosto al 2 settembre a San Benedetto del Tronto nel Centro Agroalimentare la prima edizione della Borsa del Turismo del Centro Italia. Per l’occasione è stato coniato l’acronimo Mula che  racchiude in sé le 4 regioni coinvolte: Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Il progetto MULA – si legge nel sito  www.emulatravelexperience.com/ – intende mettere insieme attori economici delle 4 regioni colpite dal terremoto del 2016 al fine di valorizzare le tipicità settoriali legate al mondo del turismo e dell’agro-alimentare. L’idea progettuale consiste nella creazione di un grande evento annuale, da svolgersi a fine estate in cui l’offerta territoriale s’incontra con la domanda nazionale e internazionale attraverso diverse formule.
L’evento, denominato Borsa del Turismo e dell’Enogastronomia Centro Italia, si propone come un momento di incontro commerciale tra gli operatori dell’offerta turistica ed enogastronomica principalmente dei territori del centro Italia (distinta per aree tematiche, organizzata in itinerari e pacchetti turistici) e la domanda internazionale costituita da un numero selezionato di buyers interessati ad inserire questo tipo di prodotti nei loro cataloghi per poi tentare di venderli.
L’evento, aperto al pubblico (turisti e residenti). I buyers nazionali ed internazionali incontreranno le imprese in workshop e visiteranno per mezzo di Educational Tour tematici, le attività nei territori del sisma. La Borsa intende essere un negozio e una vetrina per i territori del cratere sismico.
Il progetto Mula intende inoltre promuovere un clima di fiducia tra i vari operatori del settore turistico e agroalimentare dando l’opportunità a tutti i partecipanti all’evento di mettersi in vetrina ed in rete permettendo di attrarre investitori anche internazionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *