lunedì, settembre 24, 2018
Home > Abruzzo > Pescara, sicurezza stradale. I Maestri del Lavoro premiano la Polizia Municipale per la campagna nelle scuole

Pescara, sicurezza stradale. I Maestri del Lavoro premiano la Polizia Municipale per la campagna nelle scuole

Pescara – La Polizia Municipale ha ricevuto un premio per le attività svolte nelle scuole dedicate alla sicurezza stradale. Si tratta di una targa da parte dei Maestri del Lavoro d’Italia al Comando, ritirata dall’assessore alla Polizia Municipale insieme ai maggiori Domenico Di Matteo e Matteo Silvestris che hanno seguito e coordinato gli agenti nei corsi condotti in varie scuole della città. Presente anche il console provinciale della Federazione Maestri del Lavoro d’Italia, Luigi Clemente e altri membri del direttivo locale.

“Voglio ringraziare sentitamente la Federazione – così l’assessore Gianni Teodoro–una collaborazione di cui sono felice, perché questo progetto è nato vent’anni fa, quando ero assessore alla Polizia Municipale, su una scelta che facemmo all’epoca insieme alle persone che hanno creato questo corso e riuscimmo ad avviare lentamente questa novità. Partimmo a seguito della legge sulle cinture e sul casco, abbiamo avuto risultati ottimi, non ultimo l’abbassamento dei ricoveri per incidentalità stradale, grazie al maggiore Silvestris, Di Matteo e Di Sante che hanno dato tanto alla riuscita dell’iniziativa che mira al rispetto pieno della legge. Le lezioni non sono state un divertimento o un gioco, ma hanno rappresentato un punto di sostanza, recepito perfettamente dai ragazzi. Voglio ringraziare la Polizia Municipale che fa tantissimo perché vengano rispettate le regole in questa città. Facciamo un lavoro difficile e complesso, ma ce la stiamo mettendo davvero tutta, occupandoci anche di altri fronti, non ultimo quello dello speciale nucleo di intervento in borghese, il Giona che ci sta dando davvero tantissime soddisfazioni e di cui presto presenteremo le attività semestrali”.

“Proprio quest’anno grazie all’input e alla disponibilità dell’Amministrazione e dei partner abbiamo raggiunto risultati straordinari sia come numero che per qualità degli interventi realizzati – spiega il maggiore Donato Di Matteo– tanto che abbiamo ricevuto note di merito e ringraziamenti anche da parte delle scuole. Ringraziamo i Maestri del Lavoro perché per noi è un’attività collaterale, che facciamo con grande passione e che non trascuriamo. I bambini hanno collaborato con entusiasmo ed energia, così anche i ragazzi, abbiamo istruito ben 3.000 ragazzi al rispetto delle regole e dei comportamenti salva vita, sempre con grande partecipazione e tantissimi sono anche i docenti e gli istituti scolastici che hanno fatto richiesta”.

“Un premio per un progetto concreto e importante – così il Console Provinciale della Federazione Maestri del Lavoro d’Italia Luigi Clemente– Un ringraziamento di cuore da parte della comunità magistrale che collabora fattivamente a questo progetto dal 2012. Nei primi 5 anni di attività siamo riusciti a coinvolgere 15.000 studenti con visite guidate e interventi di varia natura, ci auguriamo di proseguire tale iniziativa per il futuro e ringraziamo quanti si sono messi a nostra disposizione permettendo di promuovere ed elevare la cultura della sicurezza nella società civile e della scuola per promuoverla nella comunità. Il cosiddetto “modulo 8”, specificamente dedicato all’educazione stradale, al rispetto delle regole e alla lotta all’uso di alcol alla guida è stato un vero successo e solo nell’anno 2017/2018, in maggio hanno aderito 750 studenti in presenza di 55 docenti dei vari istituti.  Consegniamo una targa ricordo per l’alta professionalità dimostrata, certi che questa attività crescerà ancora in piena sinergia con la federazione, il mondo della scuola e il territorio”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: