mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Dagli arrosticini abruzzesi ai cannoli siciliani. Va in scena a Porto Recanati lo Street Food Festival

Dagli arrosticini abruzzesi ai cannoli siciliani. Va in scena a Porto Recanati lo Street Food Festival

Porto Recanati – Porto Recanati  è pronta ad accogliere l’evento più esclusivo di settembre. Nella bellissima Piazza Kronberg, dal 20 al 23 settembre, saranno allestiti moltissimi stand, che offriranno al pubblico prodotti d’eccellenza provenienti da tutta Italia. Tra i piatti offerti dai truckfood selezionati dall’associazione culturale Gente di Strada, promotrice dell’evento, ci saranno delizie pronte a soddisfare ogni palato, dall’Asado argentino, che consiste in carne di prima scelta cotta alla fiamma con il tradizionale metodo di preparazione argentino, alla bombetta pugliese, un delizioso involtino di capocollo di maiale farcito con formaggio canestrato pugliese. E non mancheranno gli arrosticini della tradizione abruzzese, i cannoli e gli arancini di Sicilia, la salsiccia calabra, e tante altre leccornie, il tutto accompagnato da ottime birre artigianali.

Insomma, il cuore della città è pronto a trasformarsi in un vero e proprio ristorante a cielo aperto, e ad accompagnare le 4 serate all’insegna del gusto ci sarà anche la musica dal vivo, con band d’eccezione nel panorama locale. Un appuntamento imperdibile per iniziare la stagione autunnale all’insegna del gusto. La kermesse, che gode anche del patrocinio del Comune, è pronta a partire nella serata di giovedì 20 settembre, e vedrà in campo lo staff di ‘Gente di Strada’, l’associazione culturale ormai nota per l’impeccabile organizzazione di eventi basati sulla cultura enogastronomica e non solo. «Sarà una quattro giorni indimenticabile – afferma Benito Mistichelli, presidente dell’associazione – una rassegna ricca e variegata, adatta a un pubblico di tutte le età. Abbiamo tante sorprese in serbo per trasformare questa iniziativa in un appuntamento fisso, e speriamo che il pubblico sia numeroso, perché non vediamo l’ora di soddisfarlo con il meglio dei nostri prodotti».

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *