mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Marche > Suicida sui binari, riaperta la linea ferroviaria Rimini-Ancona. Vittima un 20enne di Pesaro

Suicida sui binari, riaperta la linea ferroviaria Rimini-Ancona. Vittima un 20enne di Pesaro

giulianova

PESARO – Sarebbe di un ragazzo pesarese poco più che 20enne il corpo del giovane rinvenuto tra i due binari della linea ferroviaria Adriatica Ancona-Rimini, tra Pesaro e Fano. Il ragazzo, secondo quanto confermato dalla polizia ferroviaria,  si sarebbe ucciso. Si sarebbe trattato quindi di un gesto volontario. Il traffico era stato sospeso questa mattina lungo la linea ferroviaria dalle 7:55 a causa del rinvenimento del cadavere.  E’ stata poi riaperta e la normale circolazione è ripresa. Una Freccia, due Intercity e tre regionali hanno accumulato 60 minuti di ritardo, altri 5 regionali sono stati limitati.  Ad avvistare il corpo è stato il personale del treno regionale 12015 di Trenitalia, tratta Rimini – Ancona, con 150 viaggiatori a bordo.  Secondo quanto è stato possibile riscontrare, il giovane si sarebbe steso sui binari. Sul posto anche i Vigili del fuoco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net