martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “QUARTO GRADO” dell’8 marzo su RETE 4: l’omicidio di Olga Matei ed il caso giudiziario di Marco Vannini.

Anticipazioni per “QUARTO GRADO” dell’8 marzo su RETE 4: l’omicidio di Olga Matei ed il caso giudiziario di Marco Vannini.

quarto grado

Anticipazioni per “QUARTO GRADO” dell’8 marzo su RETE 4: l’omicidio di Olga Matei ed il caso giudiziario di Marco Vannini.

Questa sera alle 21:25, su RETE 4 and in onda la nona puntata del 2019 – decima stagione del programma – di “QUARTO GRADO” il popolare programma di cronaca nera condotto da Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero.

Il programma curato da Siria Magri si occuperà del caso di Olga Mateii, la moldava 45enne strangolata a Riccione nell’ottobre 2016.

La  donna venne uccisa il 5 ottobre di quell’anno dopo una fderequentazione di appena un mese da Michele Castaldo.

In primo grado l’uomo viene condannato a 30 anni ma imprevedibilmente nel novembre scorso, la Corte d’assise d’appello di Bologna ha quasi dimezzato la pena  a soli 16 anni

Le motivazioni della sentenza, emerse in questi giorni, hanno destato perplessità: i giudici hanno tenuto conto della perizia psichiatrica, che parla di una «soverchiante tempesta emotiva e passionale».

Quarto Grado torna poi sul caso giudiziario della morte di Marco Vannini.

Si discuterà in studio dei motivi che hanno ribaltato la condanna di Antonio Ciontoli, da 14 anni in primo grado a 5 in appello.

Nelle scorse settimane la prima Corte penale d’Appello di Roma ha stabilito che: «Antonio Ciontoli esplose colposamente un colpo di pistola, che attinse Marco Vannini».

E inoltre che: «Ciontoli ha consapevolmente e reiteratamente evitato l’attivazione di immediati soccorsi, per evitare conseguenze dannose in ambito lavorativo».

Appaiono quindi incomprensibili le motivazioni del forte sconto di pena applicato.

Ancora una puntata di grande interesse quindi per “”Quarto Grado” stasera alle 21:25, su RETE 4.