giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “1939 – 1945. La seconda guerra mondiale” del 30 agosto alle 22.30 su RAI STORIA:  l’Europa alla vigilia

Anticipazioni per “1939 – 1945. La seconda guerra mondiale” del 30 agosto alle 22.30 su RAI STORIA:  l’Europa alla vigilia

Anticipazioni per “1939 – 1945. La seconda guerra mondiale” del 30 agosto alle 22.30 su RAI STORIA:  l’Europa alla vigilia
Risultati immagini per 1939 1945 seconda guerra mondiale rai storia
Alla vigilia dell’ottantesimo anniversario dell’inizio del secondo conflitto mondiale (1 settembre 1939), Rai Cultura propone la serie “1939 – 1945. La seconda guerra mondiale”, in onda da venerdì 30 agosto alle 22.00 su Rai Storia. Venti puntate per raccontare la storia della seconda guerra mondiale dall’invasione della Polonia fino alla Liberazione e al crollo del nazifascismo.
La serie è presentata da Paolo Mieli e narrata da Carlo Lucarelli, con analisi e approfondimenti di storici scelti a seconda del tema trattato. Un racconto per immagini con materiali di repertorio “restaurati” in alta definizione ed edizioni di grandi documentari provenienti dalle Teche Rai con rare interviste a protagonisti e testimoni ormai scomparsi. Il percorso tematico, dalla politica e la diplomazia alle alleanze e al contesto internazionale, si alterna al racconto della guerra, con le grandi battaglie, le nuove armi, le strategie militari e la resistenza di chi si oppone con ogni mezzo a Hitler e Mussolini. Al centro del primo episodio, gli episodi che hanno preceduto lo scoppio del secondo conflitto mondiale: il razzismo, l’antisemitismo, il nazionalismo e la revisione del Trattato di Versailles sono alla base dell’ideologia nazista. Una volta conquistato il potere, nel gennaio 1933, Hitler persegue la sua politica di potenza e di predominio tedesco sull’Europa. Il servizio di leva tedesco (marzo 1935), le leggi razziali di Norimberga (settembre 1935) e quelle italiane (1938), l’occupazione militare della Renania (marzo 1936), la nascita dell’Asse Roma-Berlino  e il viaggio di Mussolini in Germania (1936-1937), la guerra di Spagna (1936-1939), l’Anschluss (marzo 1938), la questione dei Sudeti (ottobre 1938) e la Conferenza di Monaco, il protettorato di Boemia e Moravia (marzo 1939) sono le tappe che porteranno all’invasione della Polonia (settembre 1939) e allo scoppio della seconda guerra mondiale. Tra i consulenti della serie, gli storici Giovanni Sabbatucci, Nicola Labanca, Lutz Klinkhammer.