sabato, Settembre 18, 2021
Home > Lazio > Galleria Giovanni XXIII, Bordoni – Politi (Lega): “Impensabile chiudere e bloccare tutto, Raggi ci ripensi”

Galleria Giovanni XXIII, Bordoni – Politi (Lega): “Impensabile chiudere e bloccare tutto, Raggi ci ripensi”

ostia

Così in una notai consiglieri della Lega Davide Bordoni e Maurizio Politi (Lega per Salvini premier): “Il 20 gennaio chiuderà per diverso tempo a senso alternato, la Galleria Giovanni XXIII, la sindaca assicura tempi “contingentati” di 5 mesi ma se Barberini in dieci mesi non l’ha toccata nessuno chissà cosa può capitare in un quadrante della Città fino ad ora abbandonato ma determinante per la viabilità di migliaia di romani che tutti i giorni si spostano per andare al lavoro o a scuola. Ben vengano le opere di manutenzione, ma la programmazione degli interventi non può né deve essere un dettaglio, specie se i finanziamenti erano già spendibili da tempo e quando si danneggia il vivere quotidiano delle persone”.

“I residenti – aggiungono – sono davvero molto preoccupati, e secondo molti di loro non c’è nessuna drammatica urgenza di dare il via a questi lavori, la Città cade a pezzi in molte altre zone prive di manutenzione ordinaria e non ha senso puntare su quella straordinaria in questo periodo dell’anno condannando i cittadini ad incredibili disagi. Quando la Galleria Giovanni XXIII viene chiusa, anche solo per poche ore, quasi tutta Roma Nord, via Trionfale, Via della Camilluccia, Via della Pineta Sacchetti, Via Cortina D’Ampezzo collassano. Senza dimenticare che il policlinico Agostino Gemelli, il San Filippo Neri e l’Università Cattolica vengono direttamente interessati dal caos di una viabilità congestionata per non dire fuori controllo. Invitiamo la sindaca a pensare Roma come Città aperta; invece si chiudono stazioni, negozi, esercizi commerciali e adesso pure il terzo tunnel stradale urbano più lungo d’Europa. Interventi del genere vanno programmati nel mese di agosto e con una tempistica certo diversa da quella prospettata, che resta inaudita in un Paese civile”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net