giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Abruzzo > Sant’Omero, lotta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti

Sant’Omero, lotta all’abbandono indiscriminato dei rifiuti

omero

SAN’OMERO – Nei giorni scorsi è stata bonificata dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la ditta Poliservice, l’area circostante il ponte sul fiume Vibrata che collega la zona industriale di Nereto con il territorio di Sant’Omero, oggetto di abbandono selvaggio di rifiuti.
La rimozione dei rifiuti ha permesso di individuare alcuni responsabili di tale scempio tra società e persone fisiche che sono state sanzionate da parte delle guardie ecologiche con multe fino a 1.500,00 euro.

Il Sindaco ha dichiarato:“L’abbandono di ogni tipo di rifiuto in ogni dove è ormai una cattiva abitudine che si diffonde sempre più.Difficile il contrasto a questo deturpamento del territorio.Questa volta sono stati individuati i responsabili che pagheranno multe salate.Il finanziamento regionale che abbiamo ottenuto di 133.500,00 euro per la “Riduzione del rischio idraulico del bacino idrografico del Vibrata” permetterà, molto probabilmente, di riaprire il ponte di collegamento fra Nereto e Sant’Omero e di superare, almeno nella zona, questo problema”.

Il Vice Sindaco con delega all’Ambiente Antonio Macrillante ha aggiunto: “Stiamo intensificando la lotta a questi gesti di inciviltà con ogni mezzo, anche con l’installazione di foto trappole. Saremo implacabili di fronte a questi comportamenti irrispettosi. Chiediamo, altresì, ai nostri cittadini di essere le vere sentinelle del territorio e segnalare, non solo i luoghi oggetto di abbandono di rifiuti, ma anche gli autori, quando rilevabili, di tali atti. Le discariche abusive sono problemi di quasi tutti i comuni, ancor più del nostro per vastità e configurazione. Ecco perché abbiamo bisogno di tanta collaborazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net