sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “O anche No” del 22 marzo alle 9.15 su RAI 2: ospite Giorgio Novello

Anticipazioni per “O anche No” del 22 marzo alle 9.15 su RAI 2: ospite Giorgio Novello

o anche no
Anticipazioni per “O anche No” del 22 marzo alle 9.15 su RAI 2: ospite Giorgio Novello (none) Il docureality dedicato a sociale, solidarietà e inclusione incontra Giorgio Novello

Nuovo appuntamento con “O anche no”, il docureality dedicato a sociale, solidarietà e inclusione, in onda con la quinta puntata domenica 22 marzo alle 9.15 su Rai 2.

Si tratta dell’ultima serie realizzata con materiale registrato prima del DPCM con le limitazioni per il Coronavirus. Al suo interno ci sono anche delle parti registrate dai singoli artisti dei “Ladri di carrozzelle” a distanza, ciascuno dalla propria abitazione durante l’isolamento. Paola Severini Melograni incontra Giorgio Novello, già ambasciatore italiano in Norvegia, da tempo costretto su una sedia a rotelle. Novello è stato oggetto tempo fa di un inqualificabile episodio di intolleranza contro i disabili nella sua città, Padova. Oltre a Novello, Paola intervista anche Laura Miola, conosciuta come “la mamma seduta diventata influencer”, che colpita da una malattia neuropatica e per questo sulla sedia a rotelle, vive la propria esperienza come una “rivoluzione positiva”. Il servizio di questa puntata è stato realizzato prima che venissero sospese le riprese in esterni, sempre per l’emergenza Coronavirus, presso l’associazione “Ylenia e gli amici speciali” di Roma, che si occupa di soluzioni abitative degne e definitive per i ragazzi e famiglie e con il sostegno di professionisti esperti nella gestione di gruppi di persone con fragilità. In questa puntata non mancherà “l’interferenza radiofonica” dei ragazzi di “RadioImmaginaria”, mentre il brano eseguito dai “Ladri di Carrozzelle” è “Un giudice”, di Fabrizio De André.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *