domenica, Ottobre 17, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 28 marzo alle 15.55 su RAI 1: la storia di Yvan contro il caporalato

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 28 marzo alle 15.55 su RAI 1: la storia di Yvan contro il caporalato

a sua immagine

Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” del 28 marzo alle 15.55 su RAI 1: la storia di Yvan contro il caporalato

Risultato immagini per a sua immagine rai

La storia al centro della puntata di “A Sua Immagine”, il programma condotto da Lorena Bianchetti, in onda sabato 28 marzo alle 15.55 su Rai1, ha come protagonista Yvan Sagnet, un giovane camerunense che ha rischiato la vita per affermare i diritti di chi veniva sfruttato nei campi agricoli del sud d’Italia. Innamorato da sempre del nostro Paese, in particolare dello sport del calcio, Yvan arriva in Italia per studiare. Costretto ad interrompere gli studi universitari per mantenersi, inizia a raccogliere pomodori nel Sud Italia dove si scontra da subito con la dura realtà del caporalato: i braccianti vengono ricattati dai “caporali” e costretti a lavorare nei campi sino a sedici ore al giorno sotto il sole senza una paga adeguata. Quando le richieste diventano ancora più pressanti, Yvan insieme ad altri braccianti, organizza il primo sciopero autonomo di raccianti stranieri in Italia.
Nella seconda parte, il commento al Vangelo al tempo del Coronavirus è ambientato a Roma, nelle catacombe di Santa Domitilla. In questo drammatico periodo di limitazioni dovute al rischio del contagio del Covid-19, tutti sperimentano ciò che vivevano i primi martiri cristiani duemila anni fa, costretti a rinchiudersi nelle catacombe per pregare. Ad accompagnare gli spettatori in questo inedito percorso è fra Giuseppe Buffon, che proporrà un’attualizzazione della vicenda di Lazzaro: l’ansia dei discepoli di Gesù, preoccupati per la salute di Lazzaro che poi muore, è l’ansia prima dello stop forzato imposto dalla diffusione dell’epidemia. Gesù, invece, confida nel fatto che il tempo e la vita stanno nelle mani di Dio. 

Questa puntata, prima e seconda parte, andrà in replica su Rai1, la domenica dalle 6.00 alle 6.30.

www.asuaimmagine.rai.it –asuaimmagine@rai.it