mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home > Abruzzo > Il Comune di Martinsicuro sospende le rate di tutti i tributi comunali che scadono dall’8 marzo al 30 giugno

Il Comune di Martinsicuro sospende le rate di tutti i tributi comunali che scadono dall’8 marzo al 30 giugno

martinsicuro

Il Comune di Martinsicuro decide la sospensione delle rate relative a tutti i tributi comunali che scadono dall’8 marzo al 30 giugno e la sospensione della 2° rata della TOSAP per i mercati settimanali e giornalieri

La Giunta Comunale del Comune di Martinsicuro ha approvato in data odierna 17 aprile 2020, con apposita delibera, due importanti misure che tengono conto della difficile e senza precedenti nella storia della nostra Città, situazione in atto. Si è deciso così:

  • La sospensione delle rate relative alle rateazioni di tutti gli accertamenti relativi ai tributi comunali scadenti nel periodo che va dall’8 marzo al 30 giugno 2020, con spostamento delle rate sospese in coda al piano di rateazione esistente. Così facendo le rate sospese vengono spostate alla fine del piano di scadenze inizialmente stabilito, così da non gravare sui cittadini in questo oggettivo momento di difficoltà generale.
  • La sospensione della 2° rata TOSAP temporanea, in scadenza al 30/04/2020, per i mercati settimanali e giornalieri di Martinsicuro e Villa Rosa, che sarà successivamente ricalcolata dall’ufficio competente in relazione alle giornate di effettiva occupazione del suolo pubblico. Questa decisione è stata presa per dare ossigeno alle attività che, in queste settimane, sono rimaste chiuse e non hanno potuto lavorare.

“Si tratta – spiega Alduino Tommolini – Assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Martinsicuro – di un primo provvedimento preso per rinviare alcuni pagamenti che, in questa fase, sarebbe stato estremamente difficile rispettare, tenuto conto che tanti cittadini, senza lavoro o in cassa integrazione, non avrebbero avuto la normale liquidità per onorare puntualmente i propri impegni.

Possiamo assicurare, sin da ora, che verranno presi ulteriori provvedimenti in tal senso, nella consapevolezza che come Amministrazione comunale faremo tutto quanto nelle nostre possibilità per aiutare e venire incontro alle esigenze della cittadinanza ed affrontare così nella maniera più serena possibile sia l’attuale drammatica situazione che la prossima fase di ripresa”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *