martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Passato e Presente” del 17 giugno alle 13.15 su Rai 3: il ricordo di Giovanni Gentile

Anticipazioni per “Passato e Presente” del 17 giugno alle 13.15 su Rai 3: il ricordo di Giovanni Gentile

passato e presente giovanni gentile

Anticipazioni per “Passato e Presente” con Paolo Mieli del 17 giugno alle 13.15 su Rai 3: il ricordo di Giovanni Gentile

(none)

Seguace della scuola idealistica italiana, fondatore con Benedetto Croce della rivista “La Critica”, Giovanni Gentile è già agli inizi del Novecento uno dei filosofi più importanti e originali del nostro panorama. A “Passato e Presente”, in onda mercoledì 17 giugno alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia Paolo Mieli ne parla con la professoressa Alessandra Tarquini.
Dal punto di vista politico è cruciale, nel 1922, la nomina da indipendente a ministro della pubblica istruzione nel primo governo Mussolini. Poco dopo, Gentile aderisce al fascismo e diventa uno degli intellettuali più potenti e prestigiosi del regime, a capo di istituzioni importanti come l’Istituto di cultura fascista e l’Enciclopedia. Ruoli che lo rendono però anche molto esposto agli attacchi, sia dai sostenitori che dagli oppositori del fascismo. Il 15 aprile 1944, Gentile viene ucciso da un commando di partigiani.