martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Abruzzo > Alba Adriatica, niente cestini nel parco e panchine “per spioni”

Alba Adriatica, niente cestini nel parco e panchine “per spioni”

alba adriatica

ALBA ADRIATICA – Niente cestini nel parco ma solo sacchetti dell’immondizia azzurri, spesso rotti, che così non riescono ad assolvere al proprio dovere. Questo nella nuova area verde di via Merano. La segnalazione ci giunge da alcuni cittadini.

Si tratta di un’area molto bella e vasta, realizzata dall’attuale amministrazione, che ha panchine nuove ed evidenzia una certa cura.

Tuttavia qui non ci sono cestini, ma solo sacchetti azzurri per la raccolta dell’immondizia. L’area verde si estende per un bel tratto, verso la caserma dei carabinieri.

Per quanto riguarda invece le panchine, che, come abbiamo detto, sono assolutamente nuove, risultano però rivolte verso le abitazioni e non verso la strada. Si potrebbe pensare che siano state create per “spiare” all’interno delle case altrui. Ovviamente tale affermazione vuole essere del tutto ironica. Sono almeno due le panchine posizionate in questo modo.

A 50 metri di distanza invece, si trova l’area verde di via Ferrara, per la quale si lamenta l’assenza di nuove panchine a fronte di quelle rotte e la presenza di un lastricato divelto (la zona è frequentata anche da bambini), di cui in molti, nel tempo, hanno lamentato la pericolosità, ma che, allo stato, sarebbe rimasto com’era.

In quest’area è presente un unico cestino e spesso si può riscontrare la presenza di spazzatura e bottiglie gettate a terra. Decenni fa era davvero ben curata, mentre da tempo viene fatta richiesta alle varie amministrazioni succedutesi maggiore attenzione relativamente agli arredi.

Le sue aree verdi si trovano a circa 200 metri dal lungomare nord.

Ovviamente il nostro vuole essere un appello all’attuale amministrazione di Alba Adriatica perchè verifichi le segnalazione ricevute e, nel caso, come sicuramente farà, ponga rimedio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net