sabato, Settembre 26, 2020
Home > Marche > Stabilimenti balneari nelle Marche: quanti e dove sono

Stabilimenti balneari nelle Marche: quanti e dove sono

San Benedetto del Tronto – Gli stabilimenti balneari nelle Marche sono l’8,9% del totale degli “chalet” sparsi su tutte le coste italiane. Quinta regione dopo Emilia Romagna, Toscana, Liguria e Campania.

Questo la dice lunga su quanto la voce turismo balneare possa contare a livello economico nella regione. Precisamente, secondo i dati di Unioncamere risalenti al 30 giugno 2019, gli stabilimenti sono 607 su 6.823 in Italia. Dieci anni prima erano 504.

Inoltre, due località della regione compaiono nei primi 20 comuni italiani: San Benedetto del Tronto e Senigallia rispettivamente con 90 e 82 stabilimenti.

 COMUNEImprese  registrateLunghezza linea di costa* in km.Densità imprese per km.
RAVENNA19451,53,8
CERVIA1649,816,8
RIMINI15519,08,1
RICCIONE1206,418,8
VIAREGGIO11913,88,7
ROMA11326,74,2
CESENATICO1127,714,5
MASSA1099,411,6
PIETRASANTA1004,323,1
CAMAIORE923,030,9
FORTE DEI MARMI925,417,1
SAN BENEDETTO DEL TRONTO9013,06,9
COMACCHIO8724,23,6
PESCARA8414,55,8
SENIGALLIA8216,94,9
ALASSIO799,88,0
FIUMICINO7432,82,3
BELLARIA-IGEA MARINA697,88,8
PISA6621,03,1
NAPOLI6559,81,1
ITALIA6.8237.483,01,1

A livello provinciale è Ancona ad avere il numero più alto con 158 seguita da Ascoli Piceno e Pesaro/Urbino con 142. A Macerata sono 85 e a Fermo 80. Dato interessante è quello sulla gestione delle imprese nella regione: il 26,7% è gestito da donne e il 6,7% da giovani imprenditori.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *