domenica, Settembre 20, 2020
Home > Marche > Incidenti stradali: nelle Marche aumentano, compresi quelli mortali

Incidenti stradali: nelle Marche aumentano, compresi quelli mortali

Ancona – Diminuiscono gli incidenti stradali in Italia, ma non nelle Marche. I dati Istat per il 2019 contano su tutto il territorio nazionale 172.183 incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in lieve calo rispetto al 2018 (-0,2%), con 3.173 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 241.384 feriti (-0,6%). Il numero dei morti diminuisce rispetto al 2018 (-161, pari a -4,8%), per il secondo anno consecutivo dopo l’aumento registrato nel 2017, e si attesta sul livello minimo mai raggiunto nell’ultima decade.

Ma ecco i numeri delle Marche: 5.399 incidenti e 99 morti. Si tratta di un incremento del 3,4% per gli incidenti e del 12,1% nel caso del numero delle vittime. Il tasso di mortalità calcolato (ovvero il numero di vittime ogni 100.000 abitanti) è di 6,5, più 0,8 rispetto al 2018. In Italia è stata nel 2019 del 5,3.

Gli studi non specificano ancora in quali strade si sono verificati gli incidenti nella regione.

A livello nazionale si è registrato un calo sulle autostrade (comprensive di tangenziali e raccordi autostradali), pari al 6,1% (310 vittime). Sulle strade urbane la diminuzione rispetto al 2018 è pari al 5,0% con 1.331 morti; una flessione più contenuta si registra, invece, sulle strade extraurbane (-4,4%; 1.532 vittime).

Sempre nel quadro generale, tra le cause più frequenti si confermano la distrazione alla guida, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata (nel complesso il 38,2% dei casi). Le violazioni al Codice della Strada risultano in aumento rispetto al 2018; le più sanzionate sono l’inosservanza della segnaletica, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza a bordo e l’uso del telefono cellulare alla guida; in aumento le contravvenzioni per guida in stato di ebbrezza.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com