lunedì, Settembre 28, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film commedia stasera in TV: “The Nice Guys” mercoledì 19 agosto 2020

Il film commedia stasera in TV: “The Nice Guys” mercoledì 19 agosto 2020

film the nice guys

Il film commedia stasera in TV: “The Nice Guys” mercoledì 19 agosto 2020 alle 21:00 su 20 Mediaset (Canale 20)

The Nice Guys.jpg

The Nice Guys è un film del 2016 diretto da Shane Black ed interpetato da Russell Crowe, Ryan Gosling, Angourie Rice, Matt Bomer, Margaret Qualley e Kim Basinger.

Los Angeles1977. Holland March, un investigatore privato divenuto disilluso ed alcolista dopo la morte della moglie, viene assunto dalla signora Glenn, zia della pornostar Misty Mountains, deceduta qualche settimana prima in un incidente d’auto poco chiaro.

Ella sostiene di aver visto sua nipote ancora viva: Holland accetta il caso e si mette sulle tracce di Amelia, una ragazza scomparsa che la signora potrebbe aver scambiato per Misty. Tuttavia, Amelia non desidera essere trovata ed assolda il picchiatore Jackson Healy per liberarsi di Holland. Dopo avergli rotto un braccio come avvertimento, Healy sfugge ai gangster Blue Face ed il Vecchio, interessati a trovare Amelia. Capendo che la ragazza è in pericolo, Healy assume un riluttante Holland per trovare Amelia prima che lo facciano i due ceffi. I due sono assistiti da Holly, la giovane figlia di Holland, che disapprova il metodo lavorativo del padre di fingere successi nelle indagini così da ricevere maggiori compensi.

Grazie a Chet, un amico di Amelia che manifestava assieme a lei contro l’aumento dello smog cittadino, i due scoprono che Amelia stava lavorando con Misty Mountains ad un film porno, intitolato La mia auto ti piace, bambolone?, diretto dal suo fidanzato, morto misteriosamente in un incendio che ha bruciato la pellicola. I due allora si imbucano a una festa per cercare il finanziatore del film, solo per trovarlo morto. Holly, dopo aver cercato di indagare per conto suo, viene catturata dai gangster, giunti alla festa in cerca di Amelia, ma riesce a sfuggire, inseguita da Blue Face, che viene travolto e ferito gravemente da un pirata della strada. In punto di morte, egli rivela a Healy che il loro capo ha ingaggiato un sicario di nome John Boy per uccidere ogni testimone della vicenda. Healy lo strangola, uccidendolo, ma successivamente nasconde ad Holly di averlo fatto. Dopo un’indagine, i due vengono assunti dalla madre di Amelia, Judith Kutner, un pezzo grosso del Dipartimento di Giustizia, che li implora di mettere in salvo la figlia, che ritiene sia fuggita di casa perché paranoica.

I due raggiungono un hotel dove Amelia sta incontrando i distributori del film, che però vengono uccisi, come d’altronde sta accadendo a ogni altra persona coinvolta nella pellicola. Dopo aver portato in salvo Amelia, questa rivela loro come stanno le cose: le persone che sono sulle sue tracce lavorano per un’organizzazione di case automobilistiche di Detroit. Dopo aver scoperto che sua madre e l’organizzazione si erano messi d’accordo per sopprimere il convertitore catalitico (che regola le emissioni dei gas di scarico), dannoso per gli affari di quest’ultima, Amelia aveva realizzato il film – in realtà un’inchiesta di giornalismo investigativo presentato come un porno – per rivelare la loro collusione. Tuttavia Judith li aveva scoperti ed aveva ingaggiato dei gangster per distruggere il film e mettere a tacere la gente coinvolta, e perciò Amelia era fuggita. Mentre i due vengono attirati lontano con un pretesto, Holly viene aggredita da John Boy inviato ad uccidere Amelia. Holland e Healy lo mettono in fuga, ma un’impaziente Amelia se ne va di nascosto, solo per poi incappare ed essere uccisa da John Boy.

Holland e Healy tentano di portare la faccenda in tribunale, ma devono desistere vista la mancanza di prove, il che li porta a rimettersi alla ricerca del film. I due chiedono alla signora Glenn di mostrare loro dove ha visto Misty: lì trovano un proiettore nascosto – la signora Glenn, che ha problemi di vista, ha scambiato per sua nipote i filmati in cui appare Misty – e deducono che esiste un’altra copia del film. Chet, il proiezionista e operatore del film, progettava con Amelia di rendere pubblico La mia auto ti piace, bambolone?, proiettandolo durante il Los Angeles Auto Show, che si tiene in un hotel. Al salone dell’auto i due scoprono che John Boy e il Vecchio sono già sul posto e hanno interrogato Chet, scoprendo il luogo da cui verrà proiettato il film. Nel successivo scontro per il possesso della pellicola, a cui partecipano anche gli scagnozzi delle case automobilistiche, il Vecchio muore cadendo dal palazzo, Holland riesce a recuperare il film riappacificandosi con la figlia, ed Healy riesce a sopraffare John Boy, risparmiandogli la vita su supplica di Holly.

Nonostante La mia auto ti piace, bambolone? venga proiettato, le compagnie automobilistiche rimangono immuni da qualsiasi accusa, come anche Judith, che giustifica le sue azioni sostenendo che l’economia di Detroit sia vitale per l’America intera. Healy e Holland decidono di continuare a lavorare insieme come investigatori privati, chiamando la loro l’agenzia dei Bravi Ragazzi (The Nice Guys).

Regia di Shane Black

Con: Russell Crowe, Ryan Gosling, Angourie Rice, Matt Bomer, Margaret Qualley e Kim Basinger

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *