giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Marche > Philippe Daverio, la città di Pesaro ne piange la scomparsa

Philippe Daverio, la città di Pesaro ne piange la scomparsa

premio di venanzo

“La città di Pesaro esprime il suo cordoglio per la scomparsa di Philippe Daverio, storico dell’arte, docente, saggista e volto notissimo della televisione culturale”.

Il sindaco Matteo Ricci ricorda che “Daverio è stato un uomo di cultura eccezionale e uno spirito libero sempre pronto a difendere il bello del nostro Paese; era amato da un pubblico universale perché sapeva parlare con un linguaggio coinvolgente e uno stile inconfondibile fatto di competenza, energia e passione. Mi piace ricordare che Pesaro ha accolto il suo ultimo incontro pubblico a luglio, sul palco dell’edizione 2020 di Popsophia in occasione dei festeggiamenti per i 90 anni del regista teatrale Pier Luigi Pizzi”.

“Ci lascia – osserva Daniele Vimini assessore alla Bellezza del Comune – un grande protagonista della cultura italiana. Indimenticabile divulgatore in Rai con Passepartout e sempre a servizio dell’arte in centinaia di occasioni”. E’ stato Maestro del Circolo della Stampa 2006, al fianco della Fondazione G.
    Rossini in conferenze e presentazioni. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net