martedì, Novembre 24, 2020
Home > Marche > Biblioteche per ragazzi: i numeri dei comuni marchigiani

Biblioteche per ragazzi: i numeri dei comuni marchigiani

biblioteche

Per bambini e ragazzi avere a disposizione una biblioteca fornita, ampia e spaziosa è una risorsa inestimabile. Un presidio sociale e educativo la cui funzione cambia al crescere dell’età, accompagnando tutte le fasi dello sviluppo. Il sito openpolis.it ha calcolato per ogni comune italiano quante biblioteche sono disponibili per i ragazzi dai 6 ai 17 anni.

Vediamo i numeri delle Marche con le seguenti tabelle: la prima con i comuni in assoluto con più biblioteche e la seconda relativi i centri maggiori della regione. In entrambi i casi si calcola il numero di una biblioteca ogni 1000 abitanti dai 6 ai 17 anni.

ComuneNumero di biblioteche ogni 1.000 residenti
Bolognola (MC)100
Camerino (MC)49,3
Urbino37,9
Pietrarubbia (PS)36,4
Monsampietro Morico (FM)32,3
Frontino (PS)30,3
Montedinove (AP)28,6.
Cossignano (AP)23,8
Dati settembre 2019
Camerino49.3
Urbino37,9
Macerata16,3
Fermo 7,1
Fabriano 5,5
Tolentino 5,1
Ancona 4,8
Recanati 4,7
Ascoli Piceno 4,0
Pesaro – Senigallia 3,4
Jesi 3,0
Fano 2,4
San Benedetto del Tronto 1,0
Dati settembre 2019

Le città universitarie come Urbino, Camerino e Macerata hanno ha disposizione più biblioteche logicamente. Mentre città importanti come numero di abitanti (Fano e San Benedetto), vantano pochi luoghi di cultura per i giovanissimi.

A livello regionale la media è 4,1 biblioteche ogni 1.000 abitanti . A livello nazionale la media è 2,1.

Quando il bambino è più piccolo – osserva il sito -,prima delle elementari, può essere un luogo di socialità con gli altri, in cui partecipare a laboratori e familiarizzare con la lettura. Con l’inizio della scuola consente a tutti, a prescindere dalle possibilità economiche della famiglia, l’accesso ai libri e alla lettura: oltre il 70% dei minori tra 6 e 10 anni che frequenta la biblioteca lo fa per questa ragione. Alle medie e alle superiori diventa un luogo tranquillo dove studiare, anche in compagnia: è la motivazione di 2/3 delle ragazze e dei ragazzi che tra 15 e 17 anni che si recano in biblioteca.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *